FLOWER DESIGN. DA NEW YORK UNO STILE WILD

 

Fatto è che da qualche anno a questa parte i flower designer della grande mela, soprattutto i più giovani, hanno dedicato la loro attenzione a composizioni selvaggie, rigogliose, quasi strabordanti, come ad indicare che la natura vuole riprendere possesso degli spazi che le abbiamo tolto.

flower_wild_3

Un ritorno alle origini insomma! E soprattutto nel wedding questo stile sta spopolando, in accordo con l’approccio vintage e rurale di molte wedding designer. Si perchè queste composizioni nel loro essere selvaggie e lussureggianti non dimenticano di rivelare un grande romanticismo. E così via con peonie, rose, bocche di leone, camelie, margherite e ranuncoli in composizioni leggermente scomposte, leziose e ultra femminili!

flower_wild_2

Commenta