E se fosse rettangolare?

Come sempre le spose americane battono tutte per originalità e coraggio nelle proposte allestitive. Il tavolo rettangolare di cui parliamo è proposto come unica lunghissima tavolata a cui far accomodare tutti…ma proprio tutti!

In questo caso il tavolo prende il nome di Tavolo Imperiale, il che non meraviglia visto che una disposizione del genere dona al ricevimento un allure da grande corte, con le candele, i vasi colmi di fiori e la mise en place in un’armonia e regolarità perfetta. Lo vedo benissimo in location prestigiose come antichi castelli, i saloni di un grande teatro o le sale di spicco dei musei che ospitano matrimoni di classe.

Se gli invitati al vostro matrimonio sono in numero limitato è preferibile l’allestimento di un unico tavolo che potrà essere imperiale rettangolare o a ferro di cavallo. La sposa siederà nel primo al centro del lato più lungo, mentre nel secondo al centro del lato corto, con lo sposo, ovviamente, sempre alla sua sinistra.

E voi? Come saranno i tavoli del vostro ricevimento? Pensare a tutte le possibili opzioni è un esercizio di fantasia ma anche un modo per scoprire soluzioni che non pensavamo esistessero! Quella del tavolo rettangolare poi è declinabile anche in contesti che io amo chiamare easy, come ad esempio sono le sistuazioni all’aperto, in campagna o al mare: qui la grande tavolata effetto mensa darà ancora di più a voi e ai vostri ospiti una sensazione di genuinità ed allegria.

josevilla

Commenta