Flower Power: le borse Fontana 1915 omaggiano il potere della natura.

Una borsa per l’estate, una borsa per essere alla moda e perfette se invitate ad un matrimonio estivo. Il trend del momento è il ritorno alla natura, alle cose semplici e spontanee. Per questo per l’estate le vetrine del workshop di Fontana Milano 1915 si trasformano rendendo omaggio al potere della natura: coloratissime borse come fiori sbocciati su un manto erboso.

VETRINE_giugno_20141

Natura e cultura. Tutta la storia della Civiltà è segnata dalla paura dell’uomo verso la natura. Dai tentativi di piegarla, addomesticarla, controllarla, relegandola oltre i confini della città, o all’interno di esse, in spazi molto circoscritti e ben recintati, in forma di parchi, canili, zoo, giardini botanici.

VETRINE_giugno_20142

Emancipandosi, l’uomo ha dimenticato di aver ricevuto la coda e di essere stato parte integrante di un meraviglioso e circolare “tutto”, scandito ogni giorno dai cicli del sole e della luna. E invece di continuare a vivere nel Paradiso Terrestre, ha scelto di comandare all’Inferno, combattendo e costruendo contro la natura, dentro e all’infuori di sè. Edificando monumenti a se stesso nel miraggio dell’immortalità.

VETRINE_giugno_20146

Ma basta un fiore, che sbuca dalla crepa di un marciapiede, il cinguettio spensierato di un pettirosso, il balzo temerario di un gatto che, all’improvviso, si riaccende in noi l’istinto. Annusiamo il profumo dei fiori, addentiamo una ciliegia, ascoltiamo la voce degli uccellini e con affascinante stupore, la natura pian piano si risveglia e rinasce in noi, al punto che, ciò che fino ad un momento prima era irrazionale, possa finalmente realizzarsi in una piena e soddisfatta, intuitiva comprensione.

VETRINE_giugno_20144