Corteo nuziale: come entrare ed uscire dalla chiesa

La sposa può fare il suo ingresso in chiesa in diversi modi. Per il corteo nuziale, non c’è una regola sola, saranno gli sposi a decidere quale modalità di entrata scegliere, in base anche al tipo di matrimonio e ai propri gusti.

 

entrata in chiesa, entrata in chiesa sposa, corteo nuziale, corteo nuziale solenne, corteo nuziale in coppia
Photo Created by Whitephotografy

 

Corteo nuziale classico

La sposa entrerà in chiesa per ultima, sulle note della marcia nuziale scelta, accompagnata dal padre (o da chi ne fa le veci) che si troverà alla sua destra. Se ci sono paggetti e damigelle, i primi precederanno la sposa mentre le damigelle la seguiranno, sistemandole l’abito. In questo caso, lo sposo attenderà all’altare a fianco della madre (o di chi ne fa le veci) che lo ha accompagnato. Quando la sposa arriverà all’altare, il padre solleverà il velo (se la sposa ha scelto di indossarlo), bacerà la figlia e la affiderà al futuro genero, al quale stringerà la mano. Dopodiché, il padre della sposa accompagnerà la madre dello sposo al suo posto prima di andarsi a sedere.

 

corteo nuziale entrata in chiesa sposa artstudio fotografo per matrimoni napoli
Photo Created by Artstudio

 

Corteo nuziale solenne

Indicato per i matrimoni formali, il corteo nuziale solenne prevede che lo sposo attenda la futura moglie fuori dalla chiesa insieme ai parenti stretti. Una volta arrivata, la sposa scenderà dall’auto, saluterà lo sposo, prenderà il fiore più bello del suo bouquet per appuntarlo all’occhiello della giacca di lui per poi sostituire il vecchio bouquet con quello che le donerà lo sposo. A questo punto il corteo sarà così composto: sposa e padre, sposo e madre, la madre di lei accompagnata dal padre di lui, i testimoni e i parenti stretti. Per quanto riguarda paggetti e damigelle, le modalità di ingresso sono diverse e dipendono molto dal numero e dall’età di essi.

Corteo nuziale in coppia

Molto usata ultimamente per le cerimonie cattoliche, è l’ingresso degli sposi insieme: lui attenderà lei sulla porta, le porgerà il bouquet e insieme percorreranno la navata. Spesso capita che a precederli ci sia il sacerdote, che sarà sulla porta insieme allo sposo e, una volta arrivata la sposa, li guiderà verso l’altare.

 

corteo nuziale entrata in chiesa sposa matrimonio napoli
Photo Created by Ruggiero Battipaglia

 

Corte nuziale: L’uscita

Per quanto riguarda l’uscita, non si seguono più le regole e, tendenzialmente, accade che gli sposi siano gli ultimi ad uscire e non i primi, come prevedeva infatti la tradizione. Di norma escono innanzitutto gli invitati, seguiti da genitori e fratelli, che rimangono in chiesa per alcune foto di rito, dopodiché sarà la volta dei testimoni, trattenuti in chiesa per le firme ed in fine gli sposi. Questo perché gli invitati preferiscono attendere fuori preparandosi ad accogliere gli sposi con una pioggia di riso, petali, coriandoli e chi più ne ha più ne metta!

 

corteo nuziale entrata in chiesa sposa
Photo Created by Lusna Studio

 

Da ricordare per un corteo nuziale perfetto:

  • La sposa non dovrebbe mai tardare più di quindici minuti.
  • Qualsiasi corteo scegliate, ricordate che l’uomo è sempre alla destra della donna. Vale esattamente il contrario all’uscita.
  • La sposa dovrà percorrere la navata con una postura corretta, guardare di fronte a lei, procedere con un passo lento e fluido, a braccetto con la persona che la accompagna tenendo il bouquet nella mano sinistra all’altezza dell’ombelico (a meno che non si tratti di un bouquet a fascio o a pochette).

 

Marianna Prandi