Barba Hipster al matrimonio

Lo sposo segue il trend flowerbread!

L’uomo che presto sposerete vive la vita sopra le righe?

Porta una barba lunga e folta ed ha deciso che per il vostro matrimonio stupirà non solo voi, ma anche tutti gli invitati alle nozze?

In quale modo?

No, non indosserà un abito eccentrico, e non deciderà di aggiungere accessori strabilianti.

Vi colpirà, invece, seguendo una romantica moda scoppiata un po’ di tempo fa negli Stati Uniti…

barba hipster matrimonio napoli

Questa tendenza di cui vi parliamo porta il nome di “hipster floewerbread” (laddove “hipster” deriva dal termine “hippy” e “flowerbread” sta per “barba con i fiori”) e di recente si sta diffondendo anche nel nostro paese.

Lo sposo decide così di assomigliare, nel giorno del suo matrimonio, ad un vero e porpio quadro bucolico.

La barba hipster al matrimonio? Viene decorata con fiori profumatissimi.

Di solito è proprio lui a decidere quali mettere, o meglio “quali intrecciare”!

barba hipster matrimonio

 

Quali fiori scegliere per una perfetta barba hipster al matrimonio?

Si va dalle orchideee alle margherite, da semplici fiori di campo a roselline delicate; da flowers piccoli a flowers grandi; c’è chi, poi, decide di portare solo foglie di alloro. Poco importa, basta che vi sia sulla barba ed anche sui baffi, una bellissima cascata di “nature”.

E più la barba dello sposo è folta e lunga, più i fiori aumenteranno…

Pensate al profumo che emanerà il novello marito con flowerbread al momento di pronunciare il suo “Sì lo voglio!”: sarà davvero meraviglioso! Non c’è che dire: si tratta davvero di una scelta bizzarra.

barba hipster matrimonio hipster

E le spose? Come reagiscono alla tendenza flowerbread?

Benissimo! Mostrano, infatti, di apprezzare sempre più questo trend con un larghissimo sorriso… e c’è chi decide di stare al passo con il proprio sposo scegliendo di decorare i capelli con tantissimi fiori colorati!

barba hipster matrimonio wedding

Ovviamente l’hipster flowerbread in occasione delle sue nozze deciderà di eliminare il fiore all’occhiello…per non “eccedere” ulteriormente!

Mariagrazia Poggiagliolmi