Gli Inviti: poche regole

I tanto temuti inviti purtroppo sono da realizzare!

Liste, decisioni, date e scadenze. Uno dei momenti più stressanti del grande giorno è sicuramente questo. Ma per sopravvivere al meglio è bene ricordare i punti fondamentali dell’invio dell’invito alle vostre nozze!

inviti-1

Vediamo quali sono:

Il testo

Il testo deve essere facile da leggere e molto chiaro. Non inserite scelte fuori luogo o di cattivo gusto come troppe immagini e foto che possono rendere la lettura confusa.

inviti-2

I nomi

La regola prevede i nomi dei genitori dello sposo a destra mentre a sinistra quelli della sposa. A questi seguono la frase “annunciano il matrimonio” e i nomi dei rispettivi figli accompagnati al centro da luogo, data e orario della cerimonia. Ai lati gli indirizzi rispettivi delle famiglie.

Non va assolutamente inserita alcuna informazione relativa alla lista nozze, che invece potrete comunicare se richiesta o in altra sede. L’invitato deve sentirsi libero di scegliere.

L’indirizzo

Per quanto riguarda la lettera, gli invitati vengono citati senza avverbi o aggettivi eccezione nel caso di gradi militari. L’indirizzo sulla busta va scritto a mano con calligrafia chiara e semplice.

inviti-4

La spedizione

La spedizione va fatta almeno un mese prima, ma meglio due. Ricordate che se avete invitati che vivono all’estero o s vi sposate in estate dovete dare un preavviso anche di 3 mesi.

Detto questo per il resto via libera alla vostra fantasia!