Matrimonio con le renne

l matrimonio è già di per sè un sogno, ma perché non renderlo ancora più speciale e fiabesco con un’organizzazione unica ed indimenticabile?

In che modo?

E se realizzaste, ad esempio, un matrimonio con le renne nel periodo di Santa Claus? Qualcosa insomma, capace di farvi venire un dubbio enorme, portandovi a dichiarare ad alta voce la famosa frase: “sogno o son desta?”.

foto 1

Vi diciamo subito che esiste, in Svezia, precisamente a Jukkasjarvi, una cappella di ghiaccio deliziosa e romantica, dove ogni anno le spose, giungono dal loro futuro marito, su una slitta trainata da magiche renne.

Da non sottovalutare anche in Finlandia questa straordinaria possibilità. Viene aperta, infatti, per gli sposi, ogni 1° dicembre, la cappella di ghiaccio realizzata all’interno del suggestivo “Snow Village”. La tradizione vuole che sposa e sposo arrivino insieme alla cappella, sfilando su una slitta portata da bellissime renne addobbate a festa. Queste ultime, poi, non vanno assolutamente via, ma restano ad aspettare gli sposi, in compagnia del loro pastore. In seguito infatti, faranno vivere ai festeggiati un avventuroso e pittoresco safari. Il costo del tragitto con una slitta trainata da renne è di circa 258 sterline.

La renna, è da sottolineare, che rappresenta nella Lapponia finlandese, una vera e propria icona.

Le corse con le renne possono durare dai 10 minuti fino a qualche ora, tutto dipende dal desiderio del momento. La velocità è sempre moderata.

Gli sposi assaporeranno, così, una sorta di viaggio definito dai più “spirituale”, addentrandosi nelle foreste innevate a bordo di una comoda slitta realizzata in legno e scoprendo una natura incontaminata, selvaggia, davvero toccante.

foto 3

Ed ancora: in questa escursione fiabesca gli sposi innamorati, potranno ascoltare attentamente una nuova “musica” data dai battiti dei loro cuori e dal simpatico rumore degli zoccoli affilati delle renne.

A fine corsa, se lo desiderano, i festeggiati potranno, prima di congedarsi dalle renne e quindi dirigersi al loro banchetto nuziale, (tutto imperniato, ovviamente, sulle renne) ringraziare questi magnifici animali, offrendo loro i licheni (’jäkälä’ in finlandese), il cibo per cui le renne vanno tremendamente ghiotte!