Le scarpe da sposa: quel dettaglio che fa la differenza.

Tutte le nuove tendenze, modaiole e originali, per le calzature da sposa proposte dalle più celebri maison. Non solo modelli classici, ma anche soluzioni comode e divertenti, per un bridal look fresco e moderno.

Non solo l’abito, anche le scarpe ricoprono un ruolo importante nell’outfit di una sposa e vanno scelte con altrettanta cura.Vi proponiamo le ultime tendenze in merito affinché possano essere di aiuto e ispirazione per tutte le future spose.

Difficile trovare una donna che non abbia un debole particolare per le scarpe. Tutte le adoriamo fino a renderle, a volte, un vero e proprio feticcio del nostro guardaroba. Ci piace sempre tanto ammirarle nelle vetrine o sui giornali, provarne il più possibile e, infine, sceglierle con cura.

Questo vale a maggior ragione quando bisogna scegliere le calzature per il giorno più importante della vita di una donna. Soprattutto perché, oltre al più importante, quello sarà forse anche uno dei giorni più impegnativi.
Fondamentale, quindi, che le scarpe siano eleganti, glamour, intonate all’abito e al contesto, ma anche confortevoli, poiché devono accompagnarci per tutto il giorno, dalla cerimonia alle danze finali.

A volte, si dice “fare il grande passo” quando ci si riferisce allo sposarsi e per fare un grande passo ci vogliono scarpe con cui sentirsi totalmente a proprio agio. Indossare scarpe scomode nel giorno del proprio matrimonio potrebbe innervosire la sposa e “rovinare la festa”.

L’eccellenza del made in Italy.

Ovviamente, l’ottima qualità dei materiali utilizzati per il confezionamento della calzatura giocherà un ruolo decisivo nella comodità della scarpa stessa ed è per questo che sarebbe preferibile, almeno nel giorno del matrimonio, scegliere scarpe di buona qualità, magari optando per l’eccellenza made in Italy. Eccellenze made in Italy come quelle che sono state protagoniste di Sì SposaItalia 2017, la fiera di moda sposa svoltasi recentemente a Fiera Milano City.

Serrese, ad esempio, propone, nella sua collezione 2018 disegnata da Stefania Lo Muzio, borchie o preziose applicazioni gioiello dal sapore hollywoodiano.

Ma anche romantici fiocchi, da sempre tratto distintivo dell’azienda, le mules, gran ritorno di questo periodo, e applicazioni di fiori di seta ricamati a mano nel modello di punta della collezione: un tronchetto dal tacco in plexiglass, adattissimo ad una sposa moderna con un abito asimmetrico, corto davanti e lungo dietro.

Se però volete stare proprio comode e rilassate, allora perché non scegliere una ballerina? Soprattutto sotto un abitino corto potrebbe rinverdire i fasti di Jacqueline Kennedy Onassis. Se poi siete alte, le ballerine sono perfette anche sotto un abito lungo e conferiranno quel tocco bon ton e disinvolto a tutto il look.

Sneakers da sposa come divertenti second shoes.

Per venire ancora più incontro alle esigenze dei poveri piedi delle spose, quest’anno Antonio Riva propone le second shoes: bellissime e comodissime sneakers realizzate nello stesso tessuto dell’abito e col monogramma dello stilista. Indispensabili per un cambio dopo il taglio della torta e poco prima di lanciarsi in danze scatenate con gli amici, di grande personalità se indossate come calzature principali.

Il trend sneakers è confermato anche dalla special edition Le Silla Something Blue per Annagemma, una collezione di bridal shoes realizzata dal famoso marchio italiano per la nota couturier milanese Annagemma Lascari. Una collezione chiamata Something Blue perché le suole delle scarpe sono blu, a rispettare la tradizione che vuole che la sposa indossi sempre qualcosa di blu. Tra le proposte, le chanel puntinate di borchiette grintose e le ormai celebri, e sempre più diffuse anche in ambito bridal, chuck taylor.

Il segreto di Kate Middleton per indossare tacchi alti.

Infine, anche per le invitate o per altre occasioni formali in cui si dovrà rimanere arrampicate per ore sui tacchi, un piccolo consiglio royal, direi, visto che è il segreto della Duchessa di Cambridge, Kate Middleton: per essere sempre a suo agio nelle occasioni ufficiali e non soffrire il mal di piedi, la duchessa indossa, infatti, all’interno delle sue scarpe le solette di Alice Bow.
Sono delle semplici solette, ma realizzate in morbidissimo pellame di alta qualità e arricchite con dei cuscinetti ammortizzanti nelle zone in cui il piede è sottoposto a maggior carico. Nel modello per le scarpe col tacco, il cuscinetto è posto nella parte dell’avampiede, quella che più si indolenzisce quando indossiamo i tacchi, nel modello da infilare nelle ballerine il cuscinetto invece è sul tallone, che risente sempre di più quando sfoggiamo scarpe ultra-flat.


Sono acquistabili online sul sito ufficiale dell’azienda e vi arriveranno a casa in pochi giorni in una bellissima busta da spedizione di pluriball colorato e metallizzato.
Piccolo suggerimento sulla base dell’esperienza personale: fanno un po’ di spessore, quindi, se volete utilizzarle, prendete la scarpa di un mezzo numero più grande. Testate, approvate e consigliate anche da Cira Lombardo, che di tanto in tanto le utilizza per stare più comoda sulla scena dei suoi bellissimi eventi.

Per finire, la nostra wedding planner consiglia le scarpe Mascia Mandolesi, marchio specializzato in calzature da cerimonia di qualità. Le sue preferite? In raso, color rosa cipria e con cinturino alla caviglia, di grande effetto, raffinate ed eleganti.

Commenta