Make up sposa: come scegliere il trucco in base al viso

Dimmi che viso hai e ti dirò come truccarlo: come scegliere il make up giusto per il giorno del matrimonio

Ogni donna ha il suo viso, ogni viso ha la sua forma, caratteristica fondamentale nel momento in cui si sceglie il trucco. A maggior ragione se è il trucco per l’evento più importante della vostra vita: il matrimonio.

 

Che decidiate di truccarvi da sole, o che vi facciate aiutare da amiche/sorelle, la cosa importante è studiare il vostro viso e capire come valorizzarlo al meglio. Rotondo, spigoloso, triangolare, ad ogni forma il suo make up, a prescindere dallo stile o dalla palette di colori scelta.

 

tumblr

Vediamo insieme, quindi, le varie forme che può avere il viso e, di conseguenza, qual è il trucco più adatto.

 

Viso ovale

È la forma più armonica, il viso ideale, molto semplice da truccare perché ben proporzionato, simmetrico e con pochi difetti da correggere. Per identificarlo basta prendere qualche misura:

  • la larghezza del volto è circa la metà della sua lunghezza;
  • la distanza tra l’asse centrale degli occhi e l’attaccatura dei capelli è pari alla distanza tra la punta del naso e quella del mento;
  • è più esteso all’altezza delle guance e stringe verso il mento in modo graduale e delicato.

Come valorizzarlo?

Utilizzate un fondotinta chiaro su tutto il viso quindi scurite leggermente il mento con della terra e date risalto agli zigomi con un fard steso seguendo una linea obliqua in direzione delle tempie.

Sì a ombretti scuri sulla palpebra superiore da sfumare verso l’esterno, sì a matita contorno labbra leggermente più scura del rossetto opaco, sì a fondotinta opaco.

No a toni perlati e a trucco nero sulla rima palpebrale inferiore perché tendono ad allungare il viso.

In linea generale, essendo un viso bel proporzionato, non eccedete con i chiaroscuri. Se avete gli occhi piccoli e le lebbra carnose, mettete in risalto gli occhi per rendere il tutto più proporzionato. Viceversa, se avete occhi grandi e labbra piccole concentratevi su queste ultime.

E per avere un’idea di come è fatto un viso ovale (e come truccarlo), basterà sfogliare qualche rivista di moda alla ricerca di: Julia Roberts, Megan Fox, Natalie Portman ecc.

ph. Ruggiero Battipaglia

Viso rotondo

Il viso rotondo è caratterizzato da una mancanza di spigoli. Bisogna mettere in risalto zigomi e mascella, che risultano “nascosti”, e dare verticalità. Per fare ciò, basterà utilizzare un fondotinta più scuro per creare ombre su zigomi, tempie e mascella e uno chiaro per illuminare (quindi allungare) fronte e mento. Per dare un effetto scavato alle guance, aggiungete della terra sotto gli zigomi che accentuerà l’ombra e del fard a disegnare una diagonale per accentuarli.

Le sopracciglia dovranno essere sottili e con una forma ad arco molto definito, mentre gli occhi truccateli a piacere seguendo la loro forma ed eventualmente allungando un po’ verso l’esterno.

Truccate le labbra al naturale oppure se volete dare colore, applicate sul rossetto un gloss nella parte centrale per renderla luminosa e creare volumi.

Kirsten Dunst è l’attrice che vi consigliamo di seguire se volete avere un esempio di trucco per viso rotondo.

Viso quadrato e rettangolare

Il viso quadrato è caratterizzato da una fronte ampia e da una mascella pronunciata. Risulta meno aggraziato di quello rotondo, ma come quest’ultimo va creata verticalità.

Per ingentilire i tratti marcati e distogliere l’attenzione da essi, bisognerà giocare con i contrasti di colore e mettere in risalto gli occhi.

Stendete un fondotinta omogeneo del colore del vostro incarnato, quindi create delle zone d’ombra sugli zigomi e ai lati della fronte con una tonalità più scura. A questo punto, aiutandovi con un fard scuro, cercate di assottigliare l’ampiezza del viso: il movimento da fare parte dall’osso in alto fra zigomo e occhio, sfumando fino a metà guancia. In quest’ultimo tratto applicheremo quindi un blush illuminante.

Truccate quindi le labbra con un gloss luminoso o un rossetto chiaro, e truccate gli occhi affinché l’attenzione si concentri su di loro. In particolare accentuate gli angoli interni ed esterni per allungare verticalmente.

Il viso rettangolare è simile a quello quadrato ma risulta più allungato. Bisognerà quindi creare un triangolo luminoso al centro del viso che comprende occhi, zigomi e labbra. Il resto sarà coperto da un fondotinta scuro.

Tra i vip da tenere d’occhio? Angelina Jolie e Sandra Bullock.

ph. Francesco Riva make up artist

Viso allungato

Fronte alta, mento stretto e naso lungo sono le caratteristiche del viso allungato.

Questo tipo di viso va truccato in maniera opposta rispetto a quello rotondo, perché bisogna togliere verticalità e renderlo più armonioso e proporzionato.

Come truccare il viso allungato? Innanzitutto dovrete “accorciarlo” scurendo la fronte e la punta del mento. Quindi applicherete il fard sulle guance tracciando una linea orizzontale anziché obliqua, in modo da spezzare la verticalità.

Le sopracciglia in questo caso dovranno essere sottili e allungate e gli occhi andranno allungati verso l’esterno con l’aiuto di un eyeliner. Per le labbra scegliete rossetti opachi e chiari affinchè non accentuino troppo la verticalità.

Liv Tyler e Sarah Jessica Parker sono un chiaro esempio di viso allungato.

phWhitephotography

Viso triangolare

Il viso triangolare è caratterizzato da fronte larga e mascella stretta con mento piccolo e spigoloso.

Se avete un viso triangolare, utilizzate fondotinta e terra scuri sulla punta del mento e ai lati degli zigomi per “smussare” gli angoli del triangolo. Mettete quindi il fard solo al centro delle guance in modo da addolcire e arrotondare.

Le sopracciglia dovranno essere piene e gli occhi andranno allungati verso l’esterno con matita o eyeliner e possono essere truccati con colori vivaci e sgargianti. Al contrario le labbra andranno lasciate al naturale.

Victoria Beckham e Kylie Minogue sono due chiari esempi di volti triangolari.

Viso a cuore

Il viso a cuore ha gli zigomi molto accentuati e il mento sfuggente, quindi, per donare equilibrio, bisogna agire su queste zone.

Per truccare al meglio il viso a cuore bisognerà innanzitutto scurire, con un fondotinta o una terra, tempie e mascella.

Utilizzate colori scuri, intensi e opachi sugli occhi e mettete in risalto le labbra con rossetti dalle tonalità calde: riempiranno la “punta” del vostro viso a cuore.

Scarlett Johansson e Jennifer Love Hewitt tra i visi a cuore più celebri.

ph. Ortensia Tropeano wedding make up

E voi che viso avete?

Commenta