Viaggio di nozze da sogno in Mozambico

Per una luna di miele afro-chic all’insegna del lusso e del relax, tutte le località più affascinanti dello stato dell’Africa orientale preferito dalle celebrità

Il sole intenso dell’Africa, un popolo festoso e accogliente, i villaggi immersi in straordinarie riserve naturali, il mare e le spiagge da urlo hanno reso il Mozambico una destinazione emergente per un romantico viaggio di nozze, tanto che il New York Times l’ha inserita al sesto posto tra i luoghi da visitare assolutamente, quale migliore occasione per una romantica luna di miele?

Nessuna mondanità, ma un paradiso ecologico dove fare snorkeling in una spettacolare barriera corallina. Tutta la costa è caratterizzata da villaggi di pescatori, dove le donne avvolte nei loro coloratissimi parei vi accoglieranno con calore.

Atmosfere coloniali

Spiagge deserte con sabbia di un bianco accecante simile a soffice talco e piccole baie circondate da mangrovie, tutto è progettato a impatto zero: energia solare ed eolica, chalet con tetti di paglia sparsi per tutta l’isola. La vacanza si trascorre tra belle nuotate, diving ed escursioni in kayak.

Degna d’essere visitata la fascinosa Ilha de Moncambique, collegata alla terraferma da un ponte lungo 3 km e dichiarata Patrimonio dell’Umanità Unesco. L’abitato è di una bellezza entusiasmante, con antiche chiese, moschee e palazzi dipinti di rosso, ocra e verde. Qui c’è il famoso Terraco das Quintas, un palazzo moresco affacciato sul mare che risale a 300 anni fa e che ospita una guest house con 6 eleganti suite dalle porte intarsiate. Completano l’atmosfera luci soffuse e letti a baldacchino, per la meta preferita da tantissime celebrità.

Degna di menzione è anche Villa Sands, firmata da un architetto svedese in stile minimal coloniale, composta da 8 camere con arredi vintage e una rooftop suite ricavata da tre antichi magazzini sulla spiaggia.

Manguste, scimmie e tartarughe

Se volete qualcosa di più esclusivo l’ideale è Ilha de Varanda, una meravigliosa riserva naturale privata, con una laguna bordata da mangrovie, dove si annidano manguste, scimmie e numerose specie di uccelli. Stupenda da raggiungere e visitare in barca. Al calar della sera proverete l’emozione di vedere le tartarughe marine che depongono uova sulla spiaggia.

L’oro rosso dei coralli

Un vero paradiso terrestre l’arcipelago delle Quirimbas, una trentina di isole di origine corallina raggiungibili in volo da Pemba. Qui il mare offre scenari da favola. Tra i lembi di terra troviamo Ibo che accoglie l’ Hotel Ibo Island Lodge: due antiche dimore con pontile di legno fronte mare e un giardino con piccola piscina. Con la prima colazione servita su un atollo raggiungibile in dhow, l’imbarcazione caratteristica.

È anche possibile fare il tour dell’arcipelago delle Quirimbas, Island hopping, due o tre giorni a bordo del tipico dhow con una guida esperta di flora e fauna. Si dorme in tenda a Mergulho, isoletta selvaggia dove si fa unicamente vita di mare e si pescano aragoste per il pranzo.

Vacanza extra lusso

Per chi ama il lusso c’è il resort Azura, caratterizzato da raffinata semplicità sull’isoletta privata di Quilalea: una magnifica barriera con coralli vivi dove farete incontri ravvicinati con più di 300 specie di pesci.

A disposizione dei turisti 9 chalet arredati con pietra e legno, con doccia esterna, spiaggetta privata e maggiordomo che apparecchia la tavola in diversi punti dell’isola. Per chi cerca il top: Villa Quilalea con giardino, piscina a sfioro e accesso a una caletta privata dove prendere il sole e tuffarsi nel blu intenso del mare indisturbati. Per concludere con un’indimenticabile cena a lume di candela a base di pesce freschissimo e aragoste alla griglia.

Fidatevi: non vorrete più far ritorno a casa!!

Commenta