Maschere per capelli al top il giorno del sì!

Poche semplici ricette di maschere fai da te per avere capelli perfetti il giorno del matrimonio.

I capelli sono un dettaglio da non trascurare il giorno delle nozze, quindi bisogna assicurarsi di averli perfetti. Per fare questo bisognerà iniziare a prendersene cura per tempo, ecco qualche ricetta per maschere fai da te.

ph. Francesco Riva make up artist

Ogni donna ha una cute e un capello diverso, quindi partiamo dal presupposto che dovrete scegliere la maschera che più si adatta a voi.

Ogni maschera avrà i suoi ingredienti, il suo tempo di posa e sarà ripetibile ogni tot giorni. Inoltre, alcune maschere possono essere applicate dopo lo shampoo, sui capelli umidi, per poi essere risciacquate, Altre invece prevedono impacchi da mettere in posa prima di lavare i capelli.

È importante, maschera a parte, che vi prendiate cura dei capelli anche quando li lavate, utilizzando detergenti idonei ai vostri capelli. E ricordate: lo shampoo, prima di essere applicato, andrebbe sciolto in una ciotola con acqua!

Ci sono alcuni ingredienti che si trovano ogni giorno sulle nostre tavole e che sono utili per migliorare la qualità dei nostri capelli.

Il tuorlo d’uovo, la banana e l’avocado, il miele e l’olio d’oliva nutrono; aceto, tè verde e nero, ortica e limone invece sgrassano. Inoltre olio d’oliva e aceto sono anche utili per rendere i capelli lucidi.

Ecco alcune maschere fai da te da provare!

Maschera nutriente

Occorrente: un uovo, mezza banana, un cucchiaio di miele, un cucchiaio di olio.

Ridurre il tutto in poltiglia (schiacciando o frullando gli ingredienti) quindi stenderlo sui capelli. Lasciare in posa 30 minuti e risciacquare.

Utile per capelli sottili, questa maschera può essere applicata sui capelli asciutti.

Maschera ristrutturante

  1. Unire in una ciotola un uovo, un olio a scelta e dello yogurt, quindi applicare sui capelli umidi e avvolgere la testa con della pellicola trasparente.
  2. Unire 2 cucchiai di olio di germe di grano a mezzo vasetto di yogurt, aggiungere 1 cucchiaio di burro di karitè e 3 cucchiai di maionese. Amalgamare tutti gli ingredienti e stendere sui capelli. Tenere in posa un’ora e mezzo.

 

Maschera per capelli secchi e spenti

Ingredienti: avocado, limoni, olio extra-vergine d’oliva (ma anche olio di jojoba o di mandorle dolci o anche di cocco), miele, farina di miglio e petali di rosa.

Procedimento: mettete i petali di rosa a riposare una notte nell’olio.

Riducete l’avocado in poltiglia, unitevi l’olio senza petali, il miele e i limoni. Versare quindi la farina e mescolare bene. Stendete sui capelli e lasciate in posa 10/15 minuti su capelli umidi ma puliti. Sciacquate con acqua tiepida.

Maschera riequilibrante

Utilizzate dell’argilla verde mista ad acqua quindi aggiungete olio essenziale di lavanda o agrumi (poche gocce). Il composto va applicato sui capelli umidi e va lasciato in posa per circa 20-30 minuti.

Stop capelli opachi!

Se avete capelli opachi, gli ingredienti da utilizzare sono i derivati del latte.

Utilizzate panna acida o yogurt da massaggiare e mettere in posa sui capelli umidi per 30 minuti. Risciacquate alternando acqua calda e fredda quindi lavate con lo shampoo.

Maschera per capelli ricci

Frullate un avocado, unite 3 cucchiai di amido di mais, 2 cucchiai di miele e un cucchiaio di olio di semi di lino. Tenete in posa per un’ora e sciacquate con una tisana al rosmarino dopo lo shampoo.

Stop capelli crespi!

L’avocado è l’ingrediente giusto per i capelli crespi, sia perché ripara, sia perché, appesantendo il capello, lo disciplina oltre a dare luminosità.

Come procedere? Prendete mezzo avocado, riducendolo in una morbida poltiglia quindi

applicatelo sui capelli umidi massaggiando. Lasciate in posa 20 minuti, risciacquate e procedete con lo shampoo.

Un’alternativa utile è quella di diluire la poltiglia di ½ avocado in un po’ di panna acida, in un tuorlo d’uovo o in un cucchiaio di maionese.

Il trattamento può essere applicato ogni due settimane.

Consigli utili

Le maschere vanno applicate su tutti i capelli in modo uniforme aiutandosi con un pettine a denti larghi.

L’uso della pellicola trasparente aiuta l’impacco a rimanere sui capelli e ad agire meglio.

Commenta