È l’Africa la meta preferita dagli sposi 2017: guida alla scelta della località in base al periodo

Mese per mese, tutte le destinazioni adatte al viaggio di nozze e le informazioni utili su clima, temperature e stagioni delle piogge

L’Africa è meta richiestissima per i viaggi di nozze 2017 e non solo, ma a seconda del paese africano in cui si desidera recarsi, è bene individuare il periodo migliore per organizzare la propria luna di miele. Ecco, mese per mese, le località del continente africano che potranno essere lo scenario perfetto per il vostro viaggio.

Il continente africano, vasto e bellissimo, è fra le destinazioni preferite dalle coppie coppie non solo nel 2017: il matrimonio è alle porte e la vostra mente è già in vacanza. Il tanto atteso e rilassante viaggio di nozze non è più un sogno, ma sta per diventare realtà e vi apprestate a scegliere la meta.

Per essere certi di scegliere la località più adatta a voi e al periodo in cui vi sposerete (e partirete per la luna di miele), è importante fare attenzione al mese, preferendo una meta piuttosto che un’altra. Potete scegliere il paese che più vi affascina e definire il periodo per la partenza in base a questo oppure, se avete un periodo già fissato, scegliete la località in base al mese.

AnyWhere Viaggi
AnyWhere Viaggi

GENNAIO – FEBBRAIO – MARZO

Nel mese di gennaio non saranno tantissimi gli sposi a programmare il proprio viaggio d nozze. Per i pochi temerari che scelgono un matrimonio invernale il ventaglio delle possibilità non è molto ampio, ma le poche mete sono comunque davvero fantastiche. Per questi mesi consigliati sono Kenya, Sudafrica e Tanzania.

Le prime due sono ottime anche nel mese di marzo, mentre è preferibile recarsi in Tanzania solo tra gennaio e febbraio. Si tratta, infatti, di un grande Paese affacciato sull’Oceano Indiano, che giace appena a sud dell’Equatore. Ricoperto per la gran parte da un altopiano detto Altopiano dei Laghi, è celebre per l’ambiente della savana, con diversi parchi e riserve naturali. Questo altopiano ha un clima tropicale, non troppo caldo a causa dell’altitudine. Il sottile tratto pianeggiante costiero è, invece, caldo e umido tutto l’anno, soprattutto nel periodo novembre-aprile. L’andamento delle piogge divide la Tanzania in quattro zone. Al nord e nell’est, esclusa la regione del Lago Vittoria, vi sono due stagioni delle piogge: una meno intensa, detta “stagione delle brevi piogge”, tra ottobre e dicembre, e l’altra più intensa, detta “stagione delle lunghe piogge”, da marzo a maggio, con il culmine in aprile.

APRILE

Il mese di aprile vede una maggiore scelta, le temperature cambiano e potete prenotare senza pensieri per Egitto, Madagascar, Mar Rosso, Marocco, Seychelles e Sudafrica.

MAGGIO

A differenza di quanto si possa pensare, maggio non è un ottimo mese per recarsi in Africa. Consigliata solo una meta, ma comunque meravigliose: le Mauritius! Il clima è tropicale, con una stagione calda e piovosa che tocca il suo picco da gennaio a marzo, e una stagione relativamente fresca e meno piovosa da maggio a settembre. Infatti, trovandosi nell’emisfero meridionale, le Mauritius hanno le stagioni invertite rispetto all’Europa. Le piogge, come accade in genere ai tropici, si presentano soprattutto sotto forma di rovescio o temporale, lasciando spazio al sole, anche nei mesi più piovosi.

Viaggi - estate
Viaggi – estate

GIUGNO –LUGLIO – AGOSTO – SETTEMBRE

Tutta l’Africa è perfetta per un viaggio di nozze in questo periodo. Il periodo estivo e l’inizio dell’autunno non presentano grosse problematiche climatiche quindi via libera alla pianificazione del viaggio.

OTTOBRE

Stesso discorso per ottobre, per il quale ogni meta dell’Africa è adatta. Unico escluso il Kenya, con periodo più caldo tra febbraio e marzo, mentre il più fresco è tra luglio e agosto, anche se le variazioni stagionali di temperatura sono contenute. Ci sono due diverse stagioni: da ottobre a marzo prevalgono i venti caldi e in origine secchi dall’Arabia (kaskazi), mentre da aprile a settembre i venti sono più freschi e umidi dall’Oceano Indiano (kuzi). All’inizio dei due periodi, e in corrispondenza con i due passaggi del sole allo zenith, si determinano i due periodi piovosi: la “stagione delle lunghe piogge” da marzo a maggio, e la meno intensa “stagione delle brevi piogge” da ottobre a dicembre, mentre negli altipiani occidentali piove molto anche tra giugno e settembre..

NOVEMBRE

A novembre, ritroviamo una scelta più ristretta con Madagascar, Mauritius, Sudafrica e Tanzania.

Notizia Estero
Notizia Estero

In questo periodo non è consigliata l’Africa salvo eccezione per il Sudafrica, che quasi tutto l’anno è una meta in cui potete programmare il vostro viaggio di nozze senza grosse problematiche.

Commenta