Look sposa: abbronzata sì o no?

Abbronzatura sposa: come avere il colorito perfetto il giorno del matrimonio.

C’è chi dice sì, ma con moderazione, chi invece sostiene che la sposa debba sfoggiare una pelle naturale. Scopriamo come avere il colorito perfetto il giorno del matrimonio.

 

Iniziamo col dire che l’abbronzatura non è bandita, come spesso si legge in vecchi manuali di bon ton. L’opinione su questo aspetto del look della sposa è cambiato nel tempo, diventando sempre più “tollerante”. Chiaramente gli eccessi non sono ben accetti, ma un po’ di colorito non fa sicuramente male, soprattutto di fronte alla macchina fotografica.

In particolare, è difficile che, ad un matrimonio previsto per la fine dell’estate, una sposa arrivi con la carnagione candida.

ph. Ciro Caruso Fotografo

Come comportarsi se ci si sposa d’estate?

 

  • Prendete il sole ma con le giuste precauzioni: crema solare con protezione alta e mai esporsi al sole nelle ore più calde. Eviterete così di avere un colorito eccessivamente scuro, che sarebbe di cattivo gusto, o di trovarvi con delle brutte scottature. Ricordatevi che di creme ce ne sono di diversi tipi e ci sono quelle per il corpo e quelle per il viso. Fatevi consigliare la crema giusta per la vostra pelle.
  • Utilizzate solo costumi a fascia in modo da non avere segni sulla scollatura.
  • Non esponetevi al sole nella settimana che precede il matrimonio, per evitare di arrivare all’altare con la pelle arrossata, scottata o spellata!
  • Lavatevi con prodotti poco aggressivi e che mantengono intatta l’abbronzatura e idratate la pelle con la crema dopo sole.
  • Si sconsiglia l’esposizione al sole eccessiva se avete una pelle molto chiara e delicata, per evitare di arrivare rossi e con antiestetici eritemi!

Prese le giuste “precauzioni”, l’abbronzatura per un matrimonio nel periodo estivo è ben accetta! Ma ricordatevi di non eccedere, perché l’abito bianco metterà ancora più in evidenza il vostro colorito.

 

ph. Francesco Riva Make up artist

E se ci si sposa d’inverno?

D’inverno tutto cambia, perché si è naturalmente più chiari.

Nulla ci vieta di fare delle lampade abbronzanti, ma il colorito ambrato non è proprio di stagione, quindi si consiglia di sfoggiare una pelle al naturale.

ph. Mimmo Testa Fotografo

Oltre al sole c’è di più!

Se non avete tempo di andare al mare o vi sposate in tarda primavera e non avete modo di abbronzarvi al sole, ci sono delle alternative (più o meno valide, da valutare!) per avere una bell’abbronzatura.

Potete decidere di ricorrere alle lampade, ma con cautela, oppure ricorrere ad autoabbronzanti in crema. Questi ultimi si trovano sia in commercio per un’abbronzatura fai da te, sia dall’estetista. Anche in questo caso, bisogna fare attenzione e scegliere il prodotto giusto (che sia adatto al vostro colorito naturale).

E ricordatevi che il make up sarà da adattare al colorito, quindi andrà studiato sulla base dell’abbronzatura, ma soprattutto che il trucco non potrà fare miracoli in caso di “incidenti solari”!

ph. Michele di Nuzzo Fotografo

 

Commenta