Nozze intime e romantiche in casa Rizzoli

Emanuele Arioldi e Stefania Cappa sposi tra candele, fiori, cavalli e tanto tanto amore…

Tra candele, fiori bianchi e la passione per i cavalli, il figlio di “Annina “Rizzoli e del campione di equitazione Roberto, Emanuele Airoldi, ha sposato la sua storica fidanzata Stefania Cappa. Una cerimonia intima, romantica, lontana dai riflettori ma non di meno memorabile!

ph by vanityfair

Chi sono gli sposi

Lui, Emanuele Arioldi, 32 anni, figlio di Anna Grazia, detta «Annina» Rizzoli, nipote del leggendario Angelo. Emanuele, per tutti «Lele», oltre a gestire la tenuta agricola di famiglia, è  atleta olimpico di equitazione (sei volte campione italiano di salto ostacoli, ndr) e ct della Nazionale di salto ostacoli.  Lavoro e passione che condivide con Stefania, noto avvocato ma anche giudice sportivo di due federazioni (FGI e FIB).

ph by instagram

Legati dall’amore per 17 anni, dallo sport e dalla passione per i cavalli il 2 settembre 2017 sono convolati a nozze.

ph by instagram

La cerimonia intima a Cassano D’adda

 Sono state nozze da favola in casa Rizzoli, e non per il fasto che ci si poteva aspettare da una famiglia nota come la “Rizzoli”, ma per la semplicità delle stesse e per il grande amore romantico che ne traspariva. Emanuele Arioldi, ha detto «sì» all’amore di una vita Stefania Cappa, 32. Il matrimonio è stato celebrato il 2 settembre a Cassano D’Adda, nella parrocchia di S. Maria Immacolata e San Zeno,in completa intimità, lontano dai riflettori, dal gossip, e dal jet set.

ph by vanityfair

 

ph by vanityfair

 

ph by vanityfair

 

ph by vanityfair

 

Una cerimonia romantica e intima, celebrata davanti a cento invitati, i parenti e gli amici di sempre. Presenti tutti i Rizzoli: la mamma dello sposo, Annina, moglie di Roberto Arioldi, anche lui campione di equitazione, Eleonora Giorgi e il figlio Andrea Rizzoli, Alberto Rizzoli, e le figlie Giovanna ed Eleonora.

ph by vanityfair

 

ph by vanityfair

La sposa

La sposa, in un abito bianco bellissimo nella sua estrema semplicità ed eleganza, dal bustino ricamato firmato Pronovias e lungo velo, capelli sciolti, morbide onde dorate le incorniciavano il volto raggiante, non si è fatta attendere molto, solo cinque minuti di «canonico» ritardo prima di giurare «per sempre» al suo Lele, al suo fianco da 17 anni. 

ph by vanityfair

 

Il ricevimento

ll ricevimento è stato poi a Villa Borromeo, illuminata da centinaia di candele bianche.

ph by instagram

 

ph by vanityfair

 

ph by vanityfair

 

Romantica, del resto, è stata anche la proposta di nozze: Emanuele ha chiesto in sposa la sua Stefania la notte di Natale, con l’anello «nascosto» in un bicchiere di champagne. Impossibile non commuoversi.

Il primo ballo degli sposi è avvenuto  sulle note di At Last di Etta James,p er poi proseguire, oltre il taglio della torta, fino all’alba.

ph by vanityfair

 

ph by vanityfair

La fantasmagoria dei fuochi d’artificio ha concluso la giornata.

ph by instagram

Una giornata all’insegna della semplicità, del romanticismo, e dell’amore lungo 17 anni, con la dolce consapevolezza di una favola che si prolungherà per l’eternità!!

 

Commenta