La sposa del 2018: i dettagli che fanno la differenza!

Non solo l’abito fa la sposa, ma anche scarpe, acconciatura e accessori. Ecco le tendenze moda sposa del 2018.

Una volta scelto l’abito, che sia esso romantico, vintage, sensuale o alternativo, il look della sposa va completato con un trucco a prova di lacrima, un’acconciatura a prova di abbracci e lanci del riso, un paio di scarpe comodo ma cool e altri piccoli ma importanti dettagli.

La scarpa colorata

Sandalo Penrose

La tendenza sposa del 2018 per eccellenza è la scarpa colorata. Che sia un sandalo, un modello Chanel o un open toe, che abbia il tacco a stiletto, che sia di pelle o di velluto, non fa differenza, l’importante è che sia colorata! In disuso quindi, almeno per il 2018, le classiche scarpe bianche, spesso difficili da riutilizzare. Spazio al cipria, al rosso, al blu o al colore che più vi piace o che meglio si addice al contesto. La parola d’ordine è osare, ma sempre con stile!

Sandalo Sophia Webster

Acconciatura sì, ma naturale!

ph. Pinterest

Banditi i chili di lacca e le centinaia di mollette e forcine invisibili: l’acconciatura della sposa 2018 deve essere il più naturale possibile! Trecce e chignon saranno morbidi e abbelliti da fiori freschi o accessori luccicanti. Se invece volete optare per un semiraccolto, i capelli sciolti dovranno essere ondulati ma sempre con effetto molto naturale.

La mantella o il velo?

Rosa Clarà

Tra i trend del momento, per quanto riguarda gli accessori, troviamo la mantella. Si tratta di un elemento unico, nuovo, che dona all’abito un aspetto più etereo rispetto ai classici copri spalle o alle stole, spesso poco pratiche. Unico inconveniente? L’incompatibilità con il velo.

Se scegliete una mantella, decorate quindi i capelli con accessori importanti.

E per un effetto fata dei boschi, abbinate alla mantella una coroncina di fiori e lasciate i capelli morbidi sulle spalle.

Il bouquet del 2018 si mette al polso!

ph. Pinterest

Tra i bouquet da sposa ce n’è uno, non tradizionale, che spopolerà nel 2018: il bouquet da polso. Si tratta di un accessorio grazioso, che ricorda un po’ il ballo studentesco americano. Viene realizzato perlopiù con fiori di piccola taglia come gypsophilia, roselline e orchidee, decorato con dettagli preziosi e nastri. In alcuni casi possono avere una dimensione più importante -ricordano il bouquet a cascata- ma la loro semplicità e leggerezza li rendono davvero unici.

Commenta