Wedding day senza stress

Massaggi rilassanti per essere serene il giorno del Sì

Il periodo che precede le nozze si sa ormai essere uno dei più impegnativi. Ingenti spese, sogni da realizzare, familiari da accontentare e importanti scelte da prendere. Insomma tutto questo di certo non facilita la distensione dei nervi, aggiungiamo qualche piccola discussione con il partner ed il quadro è completo. Naturalmente non vi è solo questo ed i momenti magici e unici sono molti ma lo stress non va sottovalutato.

ZONE RIFLESSE
ZONE RIFLESSE

Proprio per questo motivo è più che mai utile pensare ad una coccola per i propri muscoli capace di rilassarci anche nella giornata più difficile. Per quanto organizzare il proprio matrimonio sia stressante, questo deve essere un giorno da ricordare in maniera positiva.

A questo scopo nulla è più utile di un massaggio rilassante per corpo e mente.

Le principali zone da trattare sono spalle, viso e schiena. In base poi alle vostre esigenze certamente anche gambe e piedi non sono da dimenticare.

Per far si che un massaggio sia davvero rilassante è fondamentale stimolare la circolazione venosa e linfatica. In aiuto ci vengono molti oli essenziali. I principali sono quello di mandorla, cocco e olio31. Quest’ultimo è adatto in particolare nei mesi invernali.

Qualunque sia la zona del corpo scelta è importante creare l’atmosfera giusta: luce soffusa, candele profumate (delicate), una musica di sottofondo ed infine la temperatura giusta.

Ma veniamo alla parte pratica: per effettuare il massaggio rilassante andrà eseguita una pressione intensa e leggera nei punti di maggiore tensione attraverso movimenti delicati. Di norma, salvo controindicazioni, è importante partire dal collo con movimenti di pollice e polso per poi spostarsi a tutta la spina dorsale fino alle braccia e mani. La persona dovrà sdraiarsi prona e variare la posizione della testa: col viso verso destra e verso sinistra.

I vantaggi di un massaggio rilassante sono diversi, oltre alla sensazione di benessere e pace:

  • Liberazione delle endorfine;
  • Miglioramento dell’umore;
  • Aumento di energie a disposizione dell’organismo;
  • Miglioramento della qualità del sonno;
  • Miglioramento della qualità della respirazione;
  • Netta diminuzione della pressione sanguigna.

Se però non siete per il fai da te e volete invece regalarvi una giornata nelle mani di un esperto ecco i massaggio che dovrete richiedere:

MASSAGGIO LOMI LOMI

Massaggio della tradizione hawaiana caratterizzato da un insieme di movimenti dolci su mani e avambracci partendo però dalla schiena. Regala una sensazione di relax profonda sia mentale che fisica.

MASSAGGIO AYURVEDICO

Dalla medicina indiana, con dolci manipolazioni si cerca di far raggiungere benessere psico-fisico.

Migliora la circolazione sanguigna e linfatica oltre ad alleviare la tensione muscolare accumulata.

MASSAGGIO TAHI

Dalla tradizione della medicina tahilandese è utilizzato in particolar modo dai monaci buddisti. Attraverso digitalizzazioni e allungamenti è possibile caricare di energia positiva il proprio corpo.

MASSAGGIO DI CALORE

Un’altra tipologia di massaggio e quella che prevede l’utilizzo del calore con l’uso di pietre riscaldate per rilassare la muscolatura e regalare una piacevole sensazione a tutto il corpo.

BENESSERE PAZIENTI
BENESSERE PAZIENTI

Massaggio che facilita la circolazione e aiuta a decontratturare i muscoli.

Commenta