Il Coachella Valley Music ispira le atmosfere di un wedding day hippie chic, con mama casa in campagna!

Fiori freschi e colorati, candele profumate, dettagli vintage e atmosfere hippie flower power, per nozze in stile Coachella che ricordano Woodstock, gli anni ’70 e l’intramontabile summer of love.

Il Coachella Music and Arts Festival è un festival musicale che si svolge annualmente nell’arco di due o tre giorni intorno alla fine di aprile negli Stati Uniti d’America, negli Empire Polo Fields di Indio in California. Nato nel 1999, ebbe scarso successo alla sua prima edizione, tanto che l’anno successivo non fu riproposto, mentre a partire dal 2001 l’affluenza crebbe sempre più, fino a raggiungere un’eccezionale popolarità.

loatree.com

Richiama alla mente le atmosfere di Woodstock e lo stile hippie e flower power degli anni ’70, mescolati a dettagli boho chic dal gusto vintage. Parliamo del “Coachella style”, nato dal grande successo del Coachella Valley Music and Arts Festival, evento musicale celebrato in California e dedicato al genere indie, che quest’anno si terrà dal 13 al 22 aprile, e famoso per ospitare anche esibizioni alternative o di elettronica, così come esibizioni scultoree di giovani artisti emergenti.

www.virtualworlds2008.com

Il “Coachella style”, portato al successo da centinaia di celebrities, che per l’occasiono ripongono gli abiti da red carpet e sfoggiano capelli sciolti, stivali da rodeo, shorts e accessori hippie, può essere applicato anche al mondo beauty e a quello del wedding!

Ecco, allora, alcune idee e ispirazioni per organizzare un perfetto “Coachella wedding”:

Look sposa.

Il bridal look dovrà ricordare il tipico stile della “summer of love”, per una sposa dai gusti semplici e poco formali, ma che dovrà ugualmente prestare molta attenzione ai dettagli, perché il risultato sia equilibrato e non dia l’effetto da ballo in maschera. Quindi sì a capelli sciolti e coroncine di fiori, abito bianco, avorio o soft pink dalle linee scivolate e tessuti leggeri come tulle o chiffon, impreziositi da pizzi, voiles e ruches, per un insieme romantico – bucolico. Anche per il bouquet non guasterà un tocco vintage, con fiori dai colori accesi e sistemati come appena raccolti.

Mara Vallone
www.scenarisposa.it

Location.

Per organizzare un perfetto “Coachella wedding”, vi occorrerà una location con grandi spazi immersi nel verde, che vi offra lo sfondo giusto sul quale dare vita al vostro evento. Non potranno mancare decorazioni con fiori freschi e colorati, nastri, candele e materiali naturali, come legno, iuta e tessuti a contrasto. Un’idea per la location ideale? mama casa in campagna!

Una struttura rustica, ma raffinata, situata in Campania, a Cellole, poco distante da Napoli, circondata da un grande giardino con piscina e costellata di patii e gazebo, fino ai rigogliosi e curatissimi campi dell’azienda agricola Terracreta. In particolare, durante la stagione calda, nell’affascinante atmosfera mediterranea, mama si presenta come una Villa per matrimoni incantevole e in cui trascorrere il proprio giorno speciale in armonia. I futuri sposi e i loro invitati possono godere di una wedding location fresca, immersa nella natura e circondata dal verde.

Per info: www.mamacasaincampagna.it.

Cerimonia all’aperto.

Per la cerimonia in stile “Coachella”, perfetti i mesi estivi, che vi permetteranno di organizzare rito e ricevimento all’aperto, con la giusta atmosfera flower power. Se non siete particolarmente legati alla tradizionale funzione religiosa,  potrete pensare anche a qualcosa fuori dagli schemi, come l’ormai molto diffuso rito della sabbia. Si tratta di un rito simbolico, durante il quale gli sposi versano contemporaneamente della sabbia di due diversi colori e da due piccoli vasi in un terzo vaso più grande. La sabbia si mescola creando scenografiche onde di colore a rappresentare l’unione dei due innamorati e l’inizio di una nuova vita insieme. Il rito della sabbia può anche essere integrato nel rito religioso o civile, per dare un tocco magico alla consueta cerimonia. Il vaso con la sabbia mescolata potrà poi essere conservato come ricordo speciale del wedding day.

Informal garden party.

Per il ricevimento, pensate a un party informale stile picnic all’aperto, ma con dettagli chic e organizzazione impeccabile. Nulla dovrà essere lasciato al caso, pur dando l’idea di una festa semplice ed estremamente naturale. Saranno da prediligere colori caldi e accesi, in equilibrio con un generale stile country chic. Decorate la tavola con fiori di campo e materiali naturali, come lino e seta dai colori neutri, ravvivati però da tocchi etnici e da una mise en place originale: sì a piatti e bicchieri lavorati e decorati con fantasie allegre, mescolando motivi geometrici a fiori e ricami. Potrete pensare anche a tappeti orientaleggianti sul prato verde, circondati da grandi cuscini o a gazebo con tende svolazzanti.

Foto.

Per questo tipo di evento, da prediligere senza dubbio lo stile reportage. No a pose plastiche e innaturali, sì alla spontaneità e al divertimento puro e semplice: scegliete un fotografo che sappia mescolarsi ai vostri invitati senza farsi notare troppo, cogliendo gli attimi e le emozioni più belle sui volti di sposi e ospiti. Un professionista esperto saprà documentare il vostro giorno speciale senza che ve ne accorgiate, donandovi alla fine ricordi meravigliosi e sinceri. Potrete pensare anche a un angolo da allestire per il photo booth, con parrucche, occhiali vintage e collane di fiori. Potrete anche disegnare sul prato, con petali colorati, un grande simbolo della pace, o fittare un allegro furgoncino volkswagen in perfetto stile flower power, come sfondo per le vostre foto ricordo.

Commenta