Preparativi di matrimonio: la scelta del light design!

Perché la luce non deve essere solo un elemento per “vedere” ma anche per sognare.

Creare un’atmosfera che renda il matrimonio ancora più unico e spettacolare, al punto di lasciare sposi e invitati a bocca aperta: questo è lo scopo del light design. Perché la luce non deve essere solo un elemento per “vedere” ma anche per sognare.

La luce è diventato un effetto speciale fondamentale negli eventi, al punto che, oltre al wedding planner, il fioraio, l’hair stylist e il make up artist, gli sposi ingaggiano anche il light designer.

Il wedding light designer

Il ruolo del wedding light designer è quello di consigliarvi il gioco di luci migliore per il vostro matrimonio, e di indirizzarvi affinché la luce rappresenti un’esaltazione della location. Luci che ovviamente non solo non dovranno arrecare disturbo agli ospiti ma avranno il compito di lasciarli a bocca aperta. Il wedding light designer farà un sopralluogo per osservare la location nei minimi dettagli e scoprirne così pregi e difetti, quindi consiglierà agli sposi la soluzione più adatta, corredata da un preventivo.

Quali effetti scegliere, quando e in quale contesto?

Sono tante le scenografie luminose che si possono scegliere per rendere spettacolare un evento, dai giochi di cambio colore alle proiezioni, dalle maxi lettere alle sfere galleggianti, ovviamente luminose.

Quando?

Innanzitutto la scelta dipenderà molto dalla stagione e dall’orario. Ovviamente un matrimonio estivo di giorno sarà il meno indicato per i giochi di luce, perché le giornate lunghe e soleggiate dell’estate non permettono una buona resa in fatto di scenografie luminose.

Il light design è invece ideale per matrimoni serali, magari in esterna, ma anche i matrimoni invernali.

Quale e dove?

Il classico effetto luminoso è il faro colorato che dona luce ad un elemento importante della location come un albero, una parete, l’ingresso, ecc. Ma ad oggi il light design ha fatto enormi passi avanti, dando modo agli sposi di scegliere, tra una vasta gamma di opzioni, quella più adatta al loro evento.

ph. tenuta San Domenico

Tra gli effetti di luce più gettonati, sicuramente ci sono le proiezioni. Il soggetto è a scelta degli sposi, che potranno optare per un logo o un simbolo, i loro nomi o le loro iniziali, una loro fotografia ecc. Le proiezioni possono essere fatte su una parete, sul pavimento, su un oggetto o addirittura sull’intera facciata della location e possono essere fisse o in movimento.

ph. MAMA casa in campagna

Un’altra idea che segue la moda del lettering, sono le maxi letter lights, ovvero delle giganti lettere luminose che fungono da ornamento di design. Si possono posizionare in diversi punti della location ed essere utilizzate non solo come elemento decorativo fine a se stesso, ma anche come sfondo per l’angolo del photo booth, o all’ingresso della location come elemento di benvenuto. In ogni caso dovranno essere ben in vista! Le lettere non saranno poi scelte a caso, ma potranno rappresentare le iniziali degli sposi o parole come Love, Amore, Mr & Mrs, ecc. Ma possono anche identificare una zona della location specifica come il “Bar”, la “confettata”, e così via.

ph. Pinterest

Se la vostra location dispone di una piscina, potrete scegliere diverse tipologie di light design. La più comune è sicuramente quella che si basa sui giochi di luce con cambio colore, ma anche le sfere luminose galleggianti sono un’ottima soluzione.

Già presenti da qualche anno come elemento non solo decorativo sono poi gli arredi luminosi. Divanetti, tavoli e tavolini, alzatine, seggiole, ma anche vasi e lampade da terra delle più svariate forme (dalle più semplici come sfere e quadrati alle più particolari, come animali o fiori).

ph. Pinterest

Sono elementi di design utilizzati per arredare giardini, cortili, terrazze e bordo piscina delle location, oppure la spiaggia se ci si sposa in riva al mare, ma soprattutto sono “famosi” per essere scelti dagli sposi come elemento decorativo del taglio della torta. Sono infatti tante le coppie che scelgono i tavoli luminosi per appoggiare la loro maestosa wedding cake. I costi di questi arredi sono sicuramente elevati, ma nel giusto contesto fanno la differenza. Si ha poi la possibilità di scegliere non solo la forma ma anche il colore di questi arredi luminosi!

Grazie alla tecnologia, la maggior parte di questi arredi e decorazioni sono a batteria, ovvero non necessitano di prese di corrente e non hanno cavi elettrici.

Micro luci

ph. MAMA casa in campagna

L’elemento decorativo luminoso però è anche mini. Basti pensare ai fili di micro led utilizzati per decorare tronchi e rami di alberi, l’arco o il tavolo della wedding cake; ma anche alle lanterne led (quindi con candela a batteria anziché a cera), ai centrotavola luminosi e, non per ultimo, ai palloncini a led, ideali per illuminare il soffitto della sala da ballo in modo originale!

Le proposte di light design sono davvero tantissime, di varia natura, forma, costo e adatti ad ogni esigenza.

 

 

Commenta