Harry e Meghan hanno detto sì!

Cielo azzurro e il popolo in festa nel giorno dell’evento più atteso dell’anno!

Il 19 maggio è arrivato. Finalmente dopo mesi di chiacchiere, gossip e preparativi, il giorno delle nozze reali è arrivato. 

La sfilata degli invitati è iniziata con largo anticipo. Amici, colleghi, reali e infine i parenti stretti, tra gli altri la famiglia di Kate Middleton, Sarah Ferguson (presente solo alla cerimonia in chiesa e al pranzo) e l’unica componente della famiglia di Meghan, la mamma Doria Ragland. 600 in totale le persone che hanno riempito la cappella di St. George per questo evento.

Il principe Harry è arrivato a piedi alle 12,30 ora italiana, accompagnato dal fratello William, entrambi in alta divisa.

Alle 12,55 ora italiana hanno fatto ingresso in chiesa Carlo e Camilla (lei in rosa), seguiti dalla Regina Elisabetta II (in abito a fiori e soprabito verde acido abbinato all’immancabile cappello) accompagnata dal marito, il principe Filippo, la quale ha fatto il suo ingresso in chiesa dalla porta laterale.

Le auto reali a seguire quelle di Kate Middleton con abito color panna e i bambini (paggetti e damigelle).

Per ultima la sposa, arrivata alle 13 ora italiana, in auto con la madre prima e accompagnata da due paggetti al momento dell’arrivo in chiesa.

Un abito semplicissimo, casto, con scollo a barca e strascico. Molto lungo il velo invece, impreziosito da un pizzo meraviglioso e dalla thiara della regina Mary, tutta fatta di diamanti. L’abito è firmato Erdem.

Meghan ha fatto il suo ingresso in chiesa da sola, e, accompagnata da Carlo, ha percorso la navata fino ad Harry, seguita da damigelle (in bianco) e paggetti (in nero) tra cui il piccolo George.

 

Commenta