La figura del wedding dog sitter

Chi è, cosa fa il wedding dog sitter?

Da qualche anno a questa parte, molte coppie di sposi “assumono” un wedding dog sitter per il loro matrimonio. Ma chi è e cosa fa il wedding dog sitter?

ph. Pinterest

Il wedding dog sitter è una persona non solo amante degli animali, ma anche con comprovata esperienza nel gestirli. Quest’ultima caratteristica è fondamentale perché non si tratta di un semplice servizio di dog sitter, che prevede la passeggiata al parco. Infatti il wedding dog sitter dovrà occuparsi del/dei cane/i durante il giorno più bello e importante della vita di una coppia: il matrimonio.

Qual è il suo compito?

Il compito del wedding dog sitter è quello di gestire i vostri amici a quattro zampe durante tutte le fasi del matrimonio, dalle foto pre cerimonia al party post ricevimento. Il suo ruolo può essere paragonato in tutto e per tutto al baby sitter.

Perché contattare un wedding dog sitter?

Il motivo che spinge le coppie a contattare un wedding dog sitter è il desiderio di avere il proprio cane con sé il giorno delle nozze. La presenza di questa figura è importante perché evita a parenti o amici di doversi occupare del vostro peloso (rischiando di perdersi alcune parti delle nozze).
Il cane, infatti, non potrà essere presente in ogni dove, avrà bisogno di essere portato a spasso, di mangiare, bere e così via.
Grazie al wedding dog sitter gli sposi potranno non solo essere tranquilli il giorno delle nozze, ma avere il loro amico a quattro zampe presente nei momenti salienti. Qualche esempio? Scattare qualche fotografia prima della cerimonia, portare le fedi (perlopiù se la cerimonia è civile o simbolica, magari all’aperto), trascorrere un po’ di tempo con sposi e invitati durante l’aperitivo e, sicuramente, fare ancora qualche scatto “in tre” per l’album di nozze.

ph. Pinterest

Consigli importanti:

  1. contattate il wedding dog sitter con anticipo e fatelo conoscere al vostro cane in modo che si instauri tra loro un buon rapporto;
  2. assicuratevi che sia competente, che sappia gestire al meglio il cane, soprattutto se avete deciso di coinvolgere il cane in diversi momenti dell’evento (come ad esempio la consegna delle fedi);
  3. preoccupatevi di dare indicazioni in fatto di dress code.

E infine, ricordatevi di portare il vostro peloso dal toelettatore qualche giorno prima delle nozze e di comprargli un bel papillon, se maschio, o un fiocco se femmina, magari dello stesso colore scelto per il matrimonio.

ph. Pinterest

 

Commenta