Il Battesimo del terzo royal baby: Louis di Cambridge

Sei i padrini, pochi amici, parenti al completo e una grande assente: la Regina

Oggi, 9 luglio, il piccolo Louis di Cambridge è entrato a far parte della comunità cristiana ricevendo il battesimo. La cerimonia, officiata dall’arcivescovo di Canterbury, si è tenuta alle ore 16 ed è durata una quarantina di minuti. Giornata importante perché segna la prima uscita ufficiale di Kate con il piccolo Louis(dopo il giorno della nascita) e dei fratellini George e Charlotte, vere star della giornata. Pochi amici come da tradizione e una grande assente ingiustificata: la Regina Elisabetta

Il piccolo Louis di Cambridge fa il suo ingresso, addormentato e avvolto in una copertina bianca, nella cappella reale di St James’s Palace tra le braccia della mamma sorridente e bellissima nel suo abito di Alexander McQueen, capelli morbidi raccolti e un cappello di Jane Taylor, a scortarli le vere star della giornata, dopo il festeggiato ovviamente, un timido Georges e una sempre più star Charlotte!Il grande giorno è arrivato:il battesimo del terzo royal baby, Louis di Cambridge.

Il piccolo, come da tradizione, indossa una copia dell’Honiton Lace Christening, la veste battesimale in pizzo e seta realizzata nel 1841 per la primogenita della regina Victoria e del principe Alberto.

Ph by Amica

I genitori, Kate Middleton e William, hanno scelto il 9 luglio, una data che per la monarchia britannica è importante anche per un altro motivo. Il 9 luglio del 1947 venne, infatti, annunciato il fidanzamento ufficiale tra la regina Elisabetta, 92 anni, e il principe Filippo, 97. I due oggi sono ancora insieme, hanno tagliato e poi superato il traguardo dei 70 anni di nozze. Non potrebbe esserci augurio più bello per il nipotino. Anche se, a sorpresa, oggi la regina non è presente, e non per motivi di salute.

Presente il resto della famiglia reale, il principe Carlo, Camilla, gli zii Harry e Meghan Markle,in un abito verde oliva Ralph Lauren appositamente scelto per non oscurare Kate, che hanno regalato a Louis una prima edizione di Winnie The Pooh, dal valore di 8 mila sterline.

Ph il Messaggero

E tutti i Middleton, compresa la sorellina di Kate, Pippa, che è in attesa del primo figlio dal marito James Matthews. I padrini di Louis, i cui nomi sono stati rivelati solo poche ore fa, sono sei. George, ne ha invece sette; Charlotte, cinque. Come per i primi due figli, Kate e Will li hanno scelti tra i loro amici d’infanzia più cari: la cugina Lucy Middleton; Lady Laura Meade, moglie dell’amico d’infanzia di William; James Meade, la compagna di studi Hannah Gillingham.

E poi Nicholas van Cutsem, amico stretto del principe William; Guy Pelly, molto vicino a entrambi i principi (la madre era amica di Lady Diana) e l’ex compagno di studi di William, Harry Aubrey-Fletcher.

Ph The Cambridge

Il rito, a cui sono ammessi solo i pochi intimi, è iniziato alle 16 (le 17 in Italia) e dura 40 minuti. A officiare, l’arcivescovo di Canterbury, il reverendo Justin Welby.

L’acqua usata per battezzare il principe Louis, come da tradizione, proviene dal fiume Giordano, dove venne battezzato anche Gesù per mano di Giovanni Battista. La fonte battesimale, invece, è la storica Lily Font, d’argento decorata con gigli d’oro. Il compito di fotografare baby Louis spetta, invece, a Matt Holyoak, tra i fotografi preferiti dalla regina.

Dopo il rito, è seguita la festa, un tè privato a Clarence House. Per gli ospiti è stata preparata una torta di battesimo preparata seguendo un’antichissima tradizione: partendo da una fetta della torta nuziale di Kate Middleton e William, accuratamente conservata in questi ultimi sette anni.

Tutto perfetto e rigoroso come da tradizione reale inglese, peccato per la grande assente: la Regina Elisabetta, e pensare che questa data era stata scelta in suo onore!

Ph Gossip Reale

 

Commenta