Royal wedding: scenografie, look e… pagelle!

I dettagli delle nozze di Eugenia di York

Ieri all’ora di pranzo italiana, c’è stato il secondo Royal Wedding dell’anno. Dopo Harry e Meghan, all’altare sono andati Eugenia di York, figlia del terzogenito della regia Elisabetta II, Andrea, e il borghese Jack Brooksbank. Un matrimonio principesco, elegante ma dai colori fiabeschi, avvenuto nel castello di Windsor, come vuole la tradizione dei Royal Weddings.

Il colore predominante: il verde.

Il verde è stato sicuramente il colore più presente per le nozze di Eugenie di York e Jack Brooksbank. A partire dagli smeraldi della tiara della sposa alle fasce che decoravano gli abiti delle damigelle e dei paggetti. In verde anche molti invitati, tra cui Pippa Middleton, Anna d’Inghilterra, ma soprattutto la mamma della sposa.

ph. Instagram

Tutti i look… e le nostre pagelle!

La sposa

ph. Instagram
ph. Instagram
ph. Instagram

Eugenie ha indossato un abito su misura disegnato da Peter Pilotto e Christopher De Vos e realizzato con una seta comasca ricamata fatta apposta per lei. Eugenie ha scelto di non indossare il velo e probabilmente lo ha fatto per lo stesso motivo per cui l’abito è stato disegnato con una profonda scollatura sulla schiena: mostrare la lunga cicatrice dovuta ad un’operazione subita a causa della scoliosi. Cicatrice di cui Eugenie va molto fiera. In compenso, il vestito era semplice, casto, con uno scollo principesco sul davanti, spalle e maniche coperte e un lungo strascico. Particolare anche la scelta di indossare la tiara della bisnonna, la regina madre, che la regina Elisabetta II ha dato in prestito alla nipote per l’occasione. Una tiara di Boucheron del 1919 arricchita da splendidi smeraldi (quello al centro è quasi 94 carati). Possiamo dire che Eugenie ha davvero stupito tutti e, in quanto a look, a noi è piaciuta molto (forse più di Meghan) anche per la modernità e il messaggio che ha lanciato. Voto 9!

Beatrice e Sarah Ferguson (rispettivamente sorella e mamma della sposa)

ph. Instagram

Come già detto, Sarah Ferguson, ex moglie di Andrea di York, è arrivata in chiesa insieme alla figlia Beatrice. La donna ha indossato un abito semplice, verde smeraldo, con una scollatura generosa profilata in raso. Il cappello era verde e beige, beige come pochette e décolleté. Un po’ troppo semplice, un po’ troppo fasciato e un po’ troppo corto, a nostro parere. Voto 5.

Per quanto riguarda la figlia, Beatrice, sorella nonché damigella d’onore della sposa, un look decisamente casto, quasi troppo per la giovane età della ragazza. Un blu elettrico, quasi violetto, il colore scelto per il total look, composto da gonna sotto il ginocchio, giacchina accollata e fascia tra i capelli. A smorzare i toni, scarpe e pochette ghiaccio. Un look davvero semplice, che la invecchiava un po’ e la rendeva anonima accanto ad altri invitati meno importanti. Voto 5.

Kate vs Meghan

ph. Instagram

Kate Middleton per l’occasione ha scelto di indossare un abito di Alexander McQueen rosso ciclamino al ginocchio, con spalle a sbuffo e cappello abbinato. La duchessa di Cambridge ha poi completato il look con pochette e décolleté nere. Nient’altro da dire se non voto 8!

ph. Instagram

Questa volta, infatti, Kate ha scelto un look a parer nostro migliore rispetto alla neocognata Meghan Markle, la quale ha optato per un look più sobrio. O almeno così ci è parso, dato che l’abbiamo vista solamente avvolta in un anonimo soprabito Givenchy che non mostrava null’altro. Meghan ha inoltre scelto di indossare il blu notte per tutto il suo outfit, accessori compresi. Voto 6.

La regina Elisabetta II

ph. Instagram

Elegantissima la regina che ha sfoggiato un soprabito color ghiaccio, abbinato ovviamente al cappello che era delicatamente decorato con un fiore nei toni del beige e oro. Dorati anche i bottoni del soprabito, mentre borsa e scarpe tacco 5 erano nere. Voto 9 (soprattutto per il rossetto!)

Gli uomini di famiglia…e non solo!

Come di consueto, tutti gli uomini della famiglia hanno indossato il Thight. Dallo sposo al padre della sposa, dai cugini Harry e William al nonno Philipe. Quest’ultimo merita sicuramente il voto migliore, perché oltre ad essere elegantissimo, ha sfoggiato una postura invidiabile per i suoi 97 anni! Chapeau!

Damigelle e paggetti

ph. Instagram

Belli, originali, insomma partiamo dal voto: 9! Sì perché solitamente sfoggiano look classici, dai toni neutri, a volte un po’ banali. Invece questa volta erano davvero originali. Abitino da bambolina per le damigelle, che avevano in vita una fascia fantasia nei toni del verde e di altri colori tipicamente autunnali. Bianchi anche collant e ballerine. Pantaloni di velluto blu, camicia bianca rifinita di blu e fascia in vita uguale alle damigelle, per gli elegantissimi paggetti. Non solo belli ma anche pronti a svolgere il loro compito. Ma chi erano? Ovviamente George e Charlotte, Savannah e Isla, figlie del cugino Peter Phillips, la piccola Mia Tindall, figlia di Zara e Mike Tindall, Maud Windsor, Louis de Givenchy e Theodora Williams figlia di Robbie Williams.

Gli invitati

Certo non possiamo citarli tutti, ma alcuni hanno sicuramente fatto scalpore.

Belli Robbie Williams e la moglie Ayda Field: lui in sobrio thight e panciotto abbinato all’abito della moglie, con un completo color ghiaccio e accessori argento. Voto 8!

Discutibile ma affascinante il look sfoggiato dalla giovane modella Cara Delavigne, con indosso un elegante (e fasciante) completo maschile, tuba e tacco a spillo. Sicuramente da voltarsi per guardarla. Voto 8!

ph. Instagram

Scivolone invece per Liv Tyler, quasi goffa in un abito che ricordava la signorina Rottermeier, per Ellie Goulding con un vestito troppo pomposo e Naomi Campbell, dal look esageratamente eccentrico.

Cerimonia e banchetto di nozze: ecco alcuni dettagli

ph. Instagram
ph. Instagram
ph. Instagram

Le decorazioni scelte per la cerimonia sono davvero originali e interessanti, a parer nostro. Fiori e piante multicolor dai toni scuri autunnali, hanno reso l’ingresso della chiesa come l’ingresso del giardino incantato di una bellissima fiaba.

Il ricevimento è iniziato al castello nella Saint George’s Hall dove la regina ha offerto il pranzo, mentre la festa serale si è svolta al Royal Lodge, la casa di residenza di Andrea. Tra i dettagli che siamo riusciti a scoprire? Banchetto rigorosamente plastic free, per dare un messaggio di sostenibilità.

Come già anticipato, 5 i piani della Wedding cake, bianca decorata con foglie nei colori dell’autunno (dal giallo al marrone passando per le sfumature d’arancio) e le iniziali degli sposi.

ph. Instagram

 

Commenta