5 hair style per lo sposo

Qual è il taglio di capelli più adatto per il giorno del matrimonio?

Il giorno del matrimonio si avvicina e non avete ancora deciso come “gestire la chioma”?

Niente paura, vi diamo alcuni suggerimenti per scegliere il taglio (e l’acconciatura) più adatti a voi, perché è importante che anche lo sposo scelga un look curato ma al tempo stesso personale.

Seguendo le tendenze in fatto di hair style per lo sposo, ecco 5 consigli per il giorno delle nozze.

Il taglio in base allo stile

Se avete scelto un abito dal sapore vintage, il taglio con riga di lato e una sfumatura laterale sarà l’ideale, soprattutto se abbinato a una folta barba curatissima e/o a baffi importanti.

ph. Pinterest

Se invece il look scelto è moderno e sofisticato il taglio di capelli ideale sarà quello che prediligono molti uomini anche per la vita di tutti i giorni: capello molto corto nella parte laterale e chioma voluminosa nella parte centrale. Il ciuffo va pettinato all’indietro o di lato e deve essere fissato affinché non si muova per tutto il giorno. In particolare proponiamo l’Executive Contourè un taglio di capelli caratterizzato da una riga laterale pronunciata nel ciuffo,  che quindi si pettina da un lato. Rasati o molto corti invece i capelli nella zona laterale della testa. Questo taglio rende classico ed elegante il viso, non a caso è quello che ha dato fascino a Leonardo di Caprio ne Il grande Gatsby. Tra i trend del momento c’è poi l’uso della pomade, una rivisitazione della famosa brillantina (quella di Greese). Grazie a questo prodotto è possibile tenere in ordine i capelli per tutto il giorno.

ph. Pinterest

Barba sì, ma…

La moda della barba lunga sta passando, ma sono molti gli uomini che amano barba e baffi. Se siete tra questi, la proposta è di tenere la barba ad una lunghezza di quattro/cinque centimetri. Dovrà essere a dir poco perfetta il giorno del matrimonio, quindi chiedete consiglio al barbiere! Questo tipo di barba sta bene a chi ha il viso tondo o paffuto perché lo definisce rendendolo più squadrato.

E i baffi?

ph. Pinterest

A differenza della barba, i baffi sono più di nicchia, se così si può dire, soprattutto se pronunciati e portati “da soli” ovvero senza barba.

Sono l’ideale per look dandy o molto formali. Parliamo di baffi sottili, a manubrio, curati e d’effetto. Non sono da tutti, quindi prima di azzardare con questo look, fate delle prove. Devono piacere a voi ma anche alla vostra sposa!

Lo sposo col capello lungo

ph. Pinterest

Se siete abituati a portare i capelli lunghi, il giorno del matrimonio dovrete scegliere un’acconciatura che renda il vostro look impeccabile. Sì perché il capello lungo, nell’uomo, se mal tenuto conferisce un aspetto trasandato. Potete optare per il capello sciolto, magari tirato indietro o con ciuffo laterale. Se invece preferite legarli, potete optare per una coda bassa, ben pettinata e rifinita con della cera, o uno chignon “messy” (disordinato). Il trend del momento poi è il viking style. Di cosa si tratta? Il taglio prevede una rasatura sui lati e sulla nuca, mentre nella parte alta della testa i capelli vengono lasciati crescere. I capelli lunghi quindi vengono legati in una specie di chignon spettinato (ma studiato ad’arte).

Lo sposo col  capello riccio

ph. Pinterest

Se avete una folta chioma riccia, la cosa fondamentale è che risulti elegante e non trasandata. Che li portiate corti o lunghi, se non li stirate fate in modo da avere i ricci ben definiti e lucenti. L’effetto crespo, infatti, non è l’ideale per un matrimonio! Sarà bene quindi fare un salto dall’hair stylist anche se avete deciso di non ritoccare il taglio. Basterà l’uso di prodotti specifici in mani esperte a rendere il vostro look impeccabile.

È importante che uno sposo arrivi all’altare con un look consono al suo stile e al suo viso. Se vi viene proposto un nuovo taglio di capelli (o lo trovate su quale rivista) che non avete mai fatto, fate una prova qualche mese prima del matrimonio, in modo da capire se vi piace, se vi sta bene e se si presta al vostro tipo di capelli.

 

Commenta