Made With Love:la prima collezione di abiti da sposa di Stella McCartney

Dall’abito da sposa di Meghan Markle alla tuta in pizzo ricamata allo smoking avorio, un inno all’eleganza e alla sostenibilità

La stilista ha presentato la sua prima collezione abiti da sposa chiamata Made With Love, ad ispirarla Meghan Markle e il suo iconico abito disegnato per il suo ricevimento di nozze.  Una collezione formata da 17 abiti, sia in versione candida che in un provocante rosso scarlatto, e un androgino e sofisticato smoking color avorio, con una caratteristica comune tutti realizzati in  viscosa sostenibile di altissima qualità.

Collo alto e profonda scollatura sul retro in bianco giglio, fluido e lunghissimo, elegante e minimalista, è l’abito indossato da Meghan Markle per il suo ricevimento di nozze firmato Stella McCartney ed entrato di fatto nella storia dei bride look più belli di sempre.Ma è anche l’abito che ha inaugurato la prima collezione da sposa della stilista. Il vestito disegnato per la Duchessa di Sussex infatti, fa parte della linea Made With Love che, come possiamo intuire dal nome, celebra la sposa nel giorno dedicato all’amore per antonomasia.

E’ stato presentato in anteprima e in edizione limitata lo scorso giugno, in occasione dell’apertura del nuovo store di Stella McCartney al 23 di Old Bond Street a Londra. «Sono così fiera e onorata di essere stata scelta dalla duchessa di Sussex per la creazione dell’abito del suo ricevimento, e di rappresantare lo stile britannico», ha dichiarato la stilista, che ha aggiunto: «è stato davvero uno dei momenti più entusiasmanti della mia carriera.

Ho creato molti abiti da sposa per diverse clienti di alto profilo, ma nessuna come in questo caso, ovviamente. Mi sono sempre sentita molto protettiva in quel momento, e quando mi è stato affidato ha significato molto per me».Questo abito ha dato l’avvio alla sua prima collezione formata da 17 abiti da sposa, che reincarnano tutti  una visione elegantemente moderna della donna contemporanea, in linea con le sue silouhette.

Tra i sette abiti troviamo linee fluide ed eleganti, una tuta  in pizzo ricamata, sia in versione candida che in un provocante rosso scarlatto, e un androgino e sofisticato smoking color avorio.

Ma la particolarità di questa collezione sta anche nell’attenzione alla sostenibilità di cui è celebre la stilista, sono stati infatti realizzati in una viscosa sostenibile di altissima qualità, di cui fanno parte anche le reinterpretazioni di tessuti più tradizionali come pizzo e chiffon.

Il tutto in un’esperienza unica e personalizzata per le clienti alla ricerca del proprio vestito ideale, in cui verranno accompagnate singolarmente dal team di Stella McCartney. Inoltre, in ogni abito verrà ricamata una targhetta blu con un messaggio personale, ovviamente Made With Love, e in linea con la vecchia tradizione dell’indossare qualcosa di blu nel giorno del fatidico sì. La collezione sposa, composta in totale da diciassette modelli, è già da ora ordinabile in una selezione di store Stella McCartney e da alcuni partner esclusivi, tra cui Harrods e Selfridges. (prezzi a partire da 675£).

Prevediamo per la prossima primavera un’autentica corsa per “accaparrarsi”uno dei modelli del Made With Love.

 Ph e Fonti by Vanity Fair

Commenta