Il matrimonio in stile royal di Ellie Goulding e Caspar Jopling

Dall’abito da sposa in stile vitttoriano di Chloè, alla Cattedrale di York, al parterre di invitati di sangue blu, agli outfit very english…tutto sul matrimonio royal – non royal della cantante con il gallerista

La popstar e il gallerista si sono detti sì dopo due anni d’amore con una cerimonia favolosa nello Yorkshire, è stato quasi un royal wedding, a partire dagli abiti nuziali: bellissimo quello di Ellie, in perfetto stile english quelli dello sposo e degli invitati, per la maggior parte reali, da Sarah Ferguson con le figlie, a Sienna Miller, a Katie Perry e Orlando Bloom! Del resto parliamo dell’ex fidanzata di Henry di Inghilterra!

Un camper blu elettrico Volkswagen adorno di fiori bianchi e di un nastro di pizzo trasparente ha accompagnato la sposa sul sagrato della splendida Cattedrale gotica della cittadina nel nord dell’Inghilterra. Ad attenderla il suo Principe Azzurro Caspar gallerista conosciuto due anni fa.

Davanti agli sguardi sorridenti di amici importanti. Come Katy Perry e Orlando Bloom, anche loro prossimi allo scambio delle promesse nuziali. Come Sienna Miller, arrivata mano nella mano con Lucas Zwirner, anche lui gallerista, proveniente da una famiglia molto nota nel settore. Come un altro cantante inglese, James Blunt. Come Sarah Ferguson, Duchessa di York, e le sue figlie, la principessa Beatrice e la principessa Eugenie di York.

E proprio a quest’ultima si deve questa occasione. È stata lei, infatti, a presentare i due. Di lei era amica da tempo. Di lui era collega di lavoro nella casa d’aste Sotheby.

Il rito, celebrato in forma privata all’interno della cattedrale di York dall’Arcivescovo, ha permesso ai numerosi fan in attesa al di là delle transenne di immaginare lo scambio delle promesse e il bacio sull’altare.

Bacio che gli sposi regaleranno una volta fuori dalla chiesa, trattenendosi sul sagrato per lasciarsi ammirare da curiosi e fotografi, attenti a non perdersi di vista neanche un secondo.La sposa era raggiante nel suo meraviglioso abito di Chloè  disegnato da Natacha Ramsay-Lévi e confezionato a mano in 640 ore di lavoro.

Bianco in stile vittoriano: collo alto con un vezzo in pizzo arricciato e maniche lunghe dalle spalline importanti. Impreziosito da ricami floreali in perle di vetro (che richiamavano gli orecchini). Gonna ampia con poco strascico e un velo lungo ricamato ai bordi. 

Una scelta originale, lontana dall’immagine di pop star di Ellie, che ha voluto a tutti i costi Chloé «perché ammiro da anni i loro abiti e mi sembrava giusto che Natacha facesse parte di questo giorno speciale». Particolari i dettagli dell’abito: il ricamo su tutto il vestito del simbolo della casa di York, ovvero una rosa bianca (White Rose of York) e il ricamo delle iniziali degli sposi sul velo.

Dopo la cerimonia in chiesa, la coppia si è spostata a Castle Howard per il ricevimento nuziale, in quello che è stato definito come uno dei palazzi più belli d’Europa. Tre giorni prima dell’evento sono state rese note le foto di 50 membri dello staff della dimora dello Yorkshire impegnati a montare tendoni bianchi e un palcoscenico in puro stile festival. Anche gli invitati non erano meno eleganti. E molti di loro hanno voluto aderire allo stile vittoriano della sposa.

Il tutto è stato avvolto in un’aura glam e di elegante compostezza propria dei matrimoni regali britannici, esempio di come le popstar non siano poi tutte così eccentriche!

Noi facciamo anti auguri a questa bellissima  coppia “royal – non royal” Ellie e Caspar!

Commenta