Jennifer Lawrence ha sposato Cooke Maroney:le prime indiscrezioni

Abito di Dior(probabilmente), nozze blindatissime a Newport, tantissimi vip e bandito uso smartphone.

L’attrice premio Oscar il 19 ottobre è convolata a nozze con il suo fidanzato. Pochissime le informazioni trapelate grazie alla rivista People. La coppia infatti ha bandito l’uso degli smartphone e ha mantenuto un basso profilo. Ecco alcune indiscrezioni in attesa di quelle ufficiali.

Top secret! Questa la parola d’ordine per Jennifer Lawrence, riservata nella vita pur essendo famosissima, e ancor di più per quanto riguarda le sue nozze, che si sono tenute sabato 19 ottobre ma i cui dettagli sono ancora ignoti. La coppia infatti avrebbe voluto mantenere un basso profilo, vietando anche l’uso degli smartphone agli invitati super vip!Ma qualche indiscrezione è trapelata grazie alla rivista People. Jennifer Lawrence si è sposata con Cooke Maroney, nella splendida cornice del Belcourt of Newport, nel Rhode Island.

La suggestiva dimora rinascimentale, che si dice sia infestata dai fantasmi, è stata la location accuratamente scelta per il grande evento. A quanto pare, le nozze si sarebbero svolte in una specie di giardino d’inverno, all’esterno della splendida residenza di Newport. L’attrice avrebbe indossato un incantevole abito firmato Dior, del quale non si trova ancora traccia fotografica online.

La cerimonia, molto intima e lontana dalle luci dei riflettori, ha visto solamente 150 invitati. Tra i volti apparsi al matrimonio della Lawrence, alcune delle sue più grandi amiche: Adele, Cameron Diaz, Amy Schumer e Kris Jenner, ma anche Emma Stone, Ashley Olsen e Sienna Miller.

Secondo i rumors, la mattina si sarebbe aperta con un barbecue a legna, cui avrebbe fatto seguito il matrimonio vero e proprio e il ricevimento nuziale, che si sarebbe protratto fino a tarda notte.

Ma intanto le notizie che circolano riguardano prevalentemente il menu che si preannuncia stravagante: tra i dessert per esempio, oltre al budino di pane a lievitazione naturale cotto al fuoco con cioccolato, caramello salato e mela, pare ci sarà anche lo s’more, un dolce tradizionale degli Stati Uniti e del Canada, che nella sua versione più semplice consiste in un marshmallow scaldato fra due biscotti di farina integrale di grano insieme a uno o due strati di cioccolato.

 

In attesa di scoprire maggiori dettagli su questo romantico matrimonio facciamo tanti auguri alla coppia!

Ph Vanity Fair

Commenta