Matrimoni fase 2: nuove direttive sulle nozze dopo il 4 Maggio

Ecco le informazioni relative al mondo del wedding riguardo la fase 2 che partirà il 4 Maggio

Siamo ormai vicinissimi alla Fase 2 tanto attesa e sperata, dove la nazione dovrà convivere con il virus e far ripartire lentamente l’economia e la vita sociale di tutti noi. Nel nuovo annuncio di Giuseppe Conte sulle misure che verranno applicate, si parla di celebrazioni e di libertà di culto. A partire dal 4 Maggio infatti potranno essere celebrate alcune delle cerimonie ma con delle limitazioni. Andiamo a scoprire quali cerimonie potranno svolgersi e se potranno essere celebrati i matrimoni nella fase 2.

matrimoni fase 2
Photo by pinterest

Finalmente una buona notizia, tra le cerimonie autorizzate i matrimoni nella fase 2 potranno essere celebrati ma con alcune limitazioni. I matrimoni potranno essere celebrati infatti, solo in presenza dei testimoni e dei parenti stretti, per un massimo di 15 persone. Oltre al numero contenuto dei partecipanti al matrimonio, dovrà ovviamente, essere evitata l’organizzazione della festa poichè aumenterebbe il rischio di contagio e creerebbe assembramenti. I partecipanti dovranno inoltre indossare mascherine e guanti, tutti i dispositivi di prevenzione che negli ultimi mesi ci hanno tenuto al sicuro dai contagi.

matrimoni fase 2
Photo by web

Non potranno essere celebrate le messe, poichè la partecipazione dei fedeli alle funzioni religiose potrebbero comportare alcune situazioni critiche, come gli assembramenti e lo spostamento di un gran numero di persone, senza contare le distanze di sicurezza durante la cerimonia. Sono ancora in corso aggiornamenti sulla celebrazione delle messe, pare infatti che il governo stia cercando di rendere possibile la celebrazione delle messe, dall’11 Maggio in poi. Un’altra opzione presa in considerazione è quella della celebrazione delle messe all aperto, in quel caso lo spazio a disposizione dei fedeli sarà più ampio e potranno essere evitati contatti diretti tra le persone.

matrimoni fase 2
Photo by pinterest

Il comitato scientifico del governo, con il decreto che andrà in vigore il 4 Maggio, prevede anche la ripresa delle cerimonie funebri sempre con un massimo di 15 persone e preferibilmente all’aperto. Le misure di prevenzione dovranno essere applicate ad ogni tipo di cerimonia ripristinata, riguardo ai matrimoni nella fase 2 dovranno essere prese in considerazione delle misure di prevenzione, come ad esempio la distanza tra gli sposi e la sanificazione degli ambienti queste misure di sicurezza sembrano essere ancora un mistero da chiarire. Ma per il momento sembra essere ripartito un ingranaggio che migliaia di coppie stavano aspettando e che finalmente ci permetterà ancora di sognare l’amore eterno.

Pubblicato il 29 Aprile 2020

Tags: , ,