Casa e benessere: i trend 2019

Le piante e il living sono i veri protagonisti!

La primavera è arrivata e con lei anche i trend della stagione. In fatto di casa e benessere, al centro dell’attenzione ci sono l’arredo e il confort della zona living e gli angoli verdi interni ed esterni.

Piante

Che le piante fossero le protagoniste di questa stagione, non c’erano dubbi, ma ciò che vuole emergere è il concetto di relax e di benessere che sta dietro alla loro presenza e alla loro cura.

Infatti, tutti coloro che non dispongono di un giardino, dovrebbero ritagliare dello spazio interno o esterno anche molto piccolo (come i balconcini di un appartamento in centro) da trasformare in zona verde. Perché? Ha un ottimo potere anti stress. Non solo il vivere circondati dalle piante, ma anche prendersene cura risulta un hobby sano e che permette di “staccare” la spina.

Scegliete le piante più adatte al clima della vostra città e all’esposizione della vostra casa e decorate il vostro angolo di verde con una sedia a dondolo, una poltroncina o, se possibile, un tavolino con delle seggiole, magari in legno per rimanere in tema natural. Poi prendete un buon libro, una tazza di tè (freddo, per le sere d’estate) e godetevi l’atmosfera di relax che dona il vostro angolo verde!

Living

Anche la zona living è al centro dell’attenzione in questa primavera 2019. Perché si sta riscoprendo il piacere di stare a casa, soprattutto per le coppie di sposi o futuri sposi che hanno appena costruito il loro nido d’amore.

Ecco quindi che il living diventa una zona dove fare una cena a lume di candela, ma anche una zona conviviale dove ricevere gli amici. Una giusta via di mezzo tra l’hygge danese ovvero la tendenza che vedeva l’intimità del lume di candela e del calore delle morbide coperte calde, un po’ invernale a dirla tutta, ma anche più conviviale, alla Kalsarikännit, tendenza che arriva direttamente dalla Finlandia e che parla del riscoprire il piacere dello stare in casa da soli, sorseggiando un buon bicchiere di vino. Per noi italiani, amanti dell’aperitivo outdoor, può risultare una moda “fuori dalle nostre corde”, ma siamo sicuri che molti di voi già hanno scelto di rilassarsi tra le mura di casa!

Arredare la zona living

Il living dovrà disporre dei tre elementi fondamentali: il divano, il tappeto e il tavolo. Di tendenza sono però anche le librerie, magari a ricoprire intere pareti. Da riempire con libri, souvenir e piante (ovviamente).

Per arredare la zona living e rimanere nei trend del 2019, scegliete uno stile industrial, con elementi in cemento e metallo, da abbinare al carattere rustico del legno, magari vintage o anticato. Per quanto riguarda invece l’uso dei colori, dopo lunghi periodi di fantasie importanti, torna la moda del monocromatico nelle tinte pastello o addirittura neutre. Un’idea facile da adattare a diversi stili, poco impegnativa e duratura perché dei colori neutri è difficile stancarsi!

E se trovate che l’accostamento dei toni neutri allo stile industriale o nordico risulta troppo “freddo”, non dovrete far altro che impreziosirlo e personalizzarlo (e a volte anche profumarlo) con tanti fiori colorati. Scegliete, se possibile, fiori in vaso, ovviamente da interno. Ce n’è per tutti i gusti: dalle semplici Viole e Primule (adatte anche all’esterno), a piante più “vistose” come Azalee, Begonie o Gardenie. Ideali per chi è alle prime armi sono le Kalanchoe: piante grasse che non richiede grandi cure ma che donano allegria grazie ai colori sgargianti dei loro fiorellini (rossi, gialli, arancioni, fucsia, ecc.).

Ora non dovete fare altro che andare nel vivaio dietro casa e scegliere le piante giuste per il vostro angolo verde. E ricordate di acquistare anche qualche libro sulle piante da interno ed esterno da riporre nella vostra nuova libreria stile industrial.

 

 

 

Commenta