Lo stile Soft Romantic negli allestimenti floreali di Pichs Flor Design

Festoni di medeole, catene di dendrobium, phalaenopsis, ortensie, rose inglesi e delphinium per un matrimonio che “profuma d’amore”

Delicate nuance, aromi inconfondibili e forme lussureggianti per gli allestimenti soft romantic di Pichs, declinati in eleganti mise en place, installazioni circolari, ingresso della Chiesa e photoboot e tableau de mariage.

Una visione in bilico tra sogno e realtà. La magia di un luogo senza tempo che trasforma in realtà il sogno d’amore di giovani coppie e che si cristallizzerà nella mente di tutti coloro che vi hanno partecipato. Questa è la sensazione provata nell’ammirare gli allestimenti soft romantici di Giuseppe Picca. Giardini incantati che prendono forma su lunghi tavoli imperiali, adornati da runner soffici e profumati di ortensie, rose inglesi e delphinium, in una delicata palette, che va dall’avorio al bianco al rosa, impreziosita dalle ispirazioni gold di tea light,dal candore della mise en place bianca,e dalla lucentezza del cristallo e dalle eleganti trasparenze delle sedute

.Ad ombreggiare il delicato runner ecco una cascata floreale, in cui festoni di medeole, catene di dendobrium adornano il lungo tavolo, e ospitano eleganti phalaenopsis  e sfere di cristallo in sospensione enfatizzando la romanticità del momento conviviale.

Tableau de mariage in stile natural chic guidano gli invitati a prendere posto.

Grandi foglie verdi, in linea con il tema greenary dell’anno, indicano in caratteri gold i nomi dei tavoli, indicati da diversi nomi di fiori, veri protagonisti dell’evento.Fiori che parlano, raccontano e traducono le emozioni degli sposi, mentre morbide e paffute ortensie rose ricordano il fil rouge dell’evento: il soft romantic.

Ad allietare gli ospiti in giardino una profumatissima altalena floreale, vera metafora della vita, su cui dondolarsi, riflettere e rilassarsi, ma utile anche come photoboot, per ricordi che si cristallizzeranno nella mente di tutti.

Ad accogliere la sposa in Chiesa e indirizzarla lungo la navata verso il suo sogno, imponenti cascate floreali adornano l’ingresso della Chiesa, formate da festoni di medeole, catene di dendrobium, eleganti catene di phalenopsis, ai lati piccoli bouquet bianchi arricchiti da drappeggi bianchi, grandi vasi smaltati color oro ospitano trionfi di ortensie, rose, phanalopsis e nebbiolina ad annuciare il sogno che prende forma, un grande tappeto bianco ad indicare la giusta via in una visione quasi onirica.

Stupende le composizioni circolari sospese ad enfatizzare alcuni angoli tematici  come quelle  con le iniziali degli sposi,

o ancora quelle  alberganti cestini pensili adorni di festoni floreali, a ricordare una benaugurale relazione con l’infinito, il cerchio che chiude in un grande abbraccio i due sposi e li proietta verso un futuro di felicità condivisa.

È  a palette cromatica utilizzata per tutti gli allestimenti  a trascinarvi in questo vortice vortice di romanticismo, il bianco l’avorio e il rosa con una grande importanza all’elemento greenary del foliage, in uno stile che oscilla tra il natural chic e il soft romantic, una fusione che solo la genialità del maestro Picca poteva concepire.

Il maestro delle emozioni i cui allestimenti profumano d’amore, sentimento che pervade tutto l’evento dal momento del sì davanti a Dio, al momento conviviale di celebrazione di gioia e amore.

Atmosfere di classe per un mood a tutto romanticismo e allestimenti delicati e ricchi di fascino per un matrimonio in bilico tra sogno e realtà

Commenta